News

Lo scorso 20 maggio il Tar dell’Umbria ha emesso un decreto d’urgenza con il quale è stata “ravvisata la necessità di sospendere i decreti rettorali … nella parte in cui indicono le elezioni per i giorni del 21 e del 22 maggio”, provvedendo in tal modo sulla grave vicenda dell’esclusione delle principali liste elettorali dell’UDU presentate nell’ambito delle votazioni per l’elezione dei Rappresentanti del Consiglio degli Studenti all’Università degli Studi di Perugia. Il Presidente del Tar, Dott. Cesare Lamberti, ha rilevato la mancanza di motivazione nei provvedimenti con cui è stata notificata l’inammissibilità delle liste dell’UdU. E’ fondata quindi la…
L’Unione degli universitari si è rivolta al TAR Bologna per richiedere un provvedimento inaudita altera parte che consentisse ai rappresentanti della lista Unione Universitaria di essere riammessi a concorrere alle elezioni cui erano stati esclusi. La ratio della estromissione della Commissione Elettorale Centrale dell’Università si identificava in una banalissima irregolarità, ovvero il presentatore della lista non risultava tra i sottoscrittori della stessa, mentre il regolamento impone che figuri la firma della persona che materialmente presenta la lista. Avrebbe rappresentato, tuttavia, un abuso intollerabile la decisione - che pure il Presidente del Tribunale di Modena, Vittorio Zanichelli, aveva confermato - di…
E' delle prime ore dell'alba il provvedimento del TAR Perugia firmato dal Presidente Consigliere Cesare Lamberti, dal Consigliere Stefano Fantini e dal Consigliere Paolo Amovilli; il TAR ha così deciso dinnanzi ad un'amministrazione universitaria immobile. Sono "sospesi" tutti gli atti del Rettore, della Commissione Centrale e della Commissione Elettorale e la lista Sinistra Universitaria UDU Perugia e tutte le altre escluse sono ammesse finalmente alle consultazioni elettorali. Secondo il TAR vi è la necessità di approfondire indagini in fatto onde verificare l'effettiva presentazione di alcune liste oltre la scadenza dell'orario, nonché effettuare un'indagine sulle dichiarazioni di un componente della commissione…
Mercoledì, 03 Luglio 2013 17:00

UNA BATTAGLIA SI CONCLUDE, UN’ALTRA STA PER COMINCIARE.

Scritto da
Pubblicato in News
Una battaglia si conclude. Un’altra sta per cominciare. Lo studio legale Avvocato Michele Bonetti & Partners si schiera, ancora una volta, al fianco degli Inquilini, dopo aver sostenuto gli interessi di decine di soggetti nei confronti dell’Azienda Territoriale per l’edilizia residenziale del Comune di Roma (A.T.E.R. Roma), si appresta a scendere in campo a tutela degli Inquilini della Fondazione Enasarco.   E’ l’ennesima battaglia in nome del fondamentale diritto alla proprietà, in una complessa vicenda che vede coinvolte numerose famiglie ed il loro interesse di inquilini a vedersi riconosciuti dalla Fondazione il corretto importo dei canoni e l’esatto valore di…
Sabato, 22 Giugno 2013 09:54

RICORSO CONCORSO MINISTERO ESTERI

Scritto da
Pubblicato in News
Ancora una volta lo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners censura la malagestio dei concorsi pubblici italiani. Nel mirino degli avvocati Michele Bonetti e Sheila Gargiulo sono i famigerati test che, stavolta, per stessa ammissione del Ministero degli Esteri contengono ben 6 domande errate e altrettante da annullare. Saranno effettuati, mediante ricorso al TAR del Lazio, sia ricorsi volti all’ammissione con riserva della prossima prova del 1° luglio sia ricorsi volti all’annullamento. Per maggiori e più dettagliate informazioni scarica le schede allegate.
Ecco la prima vittoria del 2013. Mentre le polemiche sul bonus di maturità provengono ormai da tutti i fronti, dalla CRUI, all'UDU ad intere comunità di genitori impegnate da giorni in una capillare raccolta firme, il MIUR incassa la prima bocciatura dal T.A.R. sul concorso del prossimo luglio. Prima ancora che gli aspiranti medici si siedano innanzi al test gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia incassano la prima vittoria. E' illegittima la scelta del Ministero di non consentire agli aspiranti di poter modificare la domanda prima del termine di scadenza del 7 giugno prossimo. Quest'anno dopo 14 anni dalla…
Nella serata del 4 giugno il T.A.R. di Campobasso scioglie la riserva del lontano 11 aprile 2013, decidendo le sorti di migliaia di studenti, le cui graduatorie erano state sospese dallo stesso Tar.   La I° sezione del Tar, presieduta dal Presidente Goffredo Zaccardi, con estensore della sentenza il Consigliere Orazio Ciliberti, ha censurato l'operato del concorso in cui non sono state verbalizzate le operazioni di correzione degli elaborati. Per il Tar è un vizio rilevante e grave poiché non consente di verificare successivamente la correttezza delle operazioni del concorso. Il Tribunale Amministrativo ha, così, accolto il ricorso dell'U.D.U., assistito dallo…

Visite oggi 38

Visite Globali 3087046