News

Il Giudice Amministrativo torna a pronunciarsi sulla prova di selezione somministrata ai candidati del concorso a quiz per 967 per funzionari INPS, stavolta nelle vesti del massimo organo della giustizia amministrativa: il Consiglio di Stato. Il quesito attenzionato da Palazzo Spada, ideato da una società a cui è stata affidata dall’INPS la predisposizione della prova, riguardava la natura giuridica delle “società in house”. Per il Consiglio di Stato, contraddicendo quanto ritenuto dal T.A.R. e dai compilatori di quel test – che con ogni probabilità non si sono curati di verificare se, frattanto (rispetto a quando fu formulato e inserito in…
Giovedì, 28 Febbraio 2019 17:20

PLENARIA BIS DIPLOMA MAGISTRALE: LE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE

Scritto da
Pubblicato in News
1) COSA E’ SUCCESSO?L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha confermato il proprio orientamento negativo del dicembre 2017. Con quella sentenza (n. 11/17), aveva ribaltato l’esito di 7 sentenze definitive passate in giudicato e di centinaia di ordinanze cautelari, secondo le quali il diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/2002 era titolo sufficiente all’ammissione in G.A.E. Qui di seguito si trova il nostro comunicato2) PERCHE’?Secondo l’Adunanza Plenaria:“1. Il termine per impugnare il provvedimento amministrativo decorre dalla piena conoscenza dell’atto e dei suoi effetti lesivi e non assume alcun rilievo, al fine di differire il dies a quo di decorrenza del termine…
Trattasi di un caso peculiare concernente l’intervento legislativo varato con il D.L. n. 87/18 e, con esso, un concorso straordinario finalizzato al reclutamento di docenti della scuola primaria e dell’infanzia. Tra i requisiti per la partecipazione alla procedura concorsuale, oltre i titoli di accesso, la lex specialis, all’art.4, 1 quinquies, lettera b), ha richiesto, in aggiunta, lo svolgimento “nel corso degli ultimi 8 anni, di almeno 2 annualità di servizio specifico, non continuativo, su posto comune o sostegno presso le scuole statali presso le istituzioni scolastiche statali, valutabili come tali ai sensi dell’art. 11, comma 14, della legge 2 maggio…
Si è svolta pochi giorni fa l’inaugurazione del nuovo anno Giudiziario del Tribunale Amministrativo Lazio e, con estremo orgoglio, abbiamo potuto appurare che tra la rassegna di giurisprudenza selezionata per la celebrazione, ben 5 sono le sentenze che ci hanno visto tra i protagonisti. Le tematiche affrontate sono varie. Tra queste vi è l’annullamento dell’atto di aggiudicazione di una gara d’appalto indetta da Poste Italiane S.P.A. (sentenza n. 08511/2018) Quest’ultima aveva appaltato la fornitura di materiale di arredo ad una società che al momento della domanda di partecipazione non era in possesso della certificazione EN ISO 14000:2004. Si trattava di…
Lunedì 4 febbraio 2019, dalle ore 11, presso l’aula magna dell’I.I.S.S. “Calamatta” di Civitavecchia, la Dott.ssa Annamaria Giorgione, Presidente aggiunto onorario della Corte dei Conti, nonché socia dell’Associazione Partigiani, moglie del Presidente Imposimato e l’Avvocato Michele Bonetti, socio fondatore del Comitato “in difesa della Costituzione con Ferdinando Imposimato”, parleranno di Cittadinanza e Costituzione, nell’ambito della settimana dello studente, toccando - dal punto di vista tecnico - varie questioni, tra cui: reddito di cittadinanza, decreto dignità e diritto al lavoro, i casi della nave Diciotti e dell’ong Sea Watch, l’autorizzazione a procedere sul ministro Salvini, il suicidio del giovane studente che…
Dopo la nota vicenda della rimessione alla Corte Costituzionale del concorso FIT 2018, con tutti i provvedimenti che ne sono conseguiti, la Sezione VI del Consiglio di Stato analizza nello specifico due ricorsi collettivi avanzati dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia per tutelare i docenti esclusi dal concorso nonostante avessero una regolare abilitazione conseguita all’estero. Secondo il Supremo Collegio, mediante la pubblicazione di un provvedimento istruttorio, il MIUR dovrà chiarire i motivi dell’esclusione di tale categoria di docenti dal momento che risultano essere in possesso dell’abilitazione all’insegnamento come tutti i loro colleghi ed hanno presentato la domanda di riconoscimento…
Venerdì, 23 Novembre 2018 18:43

DIPLOMATI MAGISTRALE 50 MILA FIRME PER RISOLVERE IL PROBLEMA

Scritto da
Pubblicato in News
la vicenda dei diplomati magistrale ante 2001/2002 continua ad essere dibattuta nelle aule dei tribunali. più volte il coordinatore della gilda degli insegnanti, rino di meglio, ha chiesto al governo e al ministro bussetti di risolvere politicamente il problema.in questi giorni una sezione del consiglio di stato, rimanda alla plenaria la rimeditazione sul principio di diritto che impedirebbe l'accesso alle gae dei diplomati magistrale.per far chiarezza su questa vicenda così complessa lo studio legale bonetti-delia di roma intervie sul punto sul canale youtube di gilda tv.  di seguito l'intervista di paola tongiorgi all'avv. Michele bonetti, regia e montaggio angelo scebba https://m.Youtube.Com/watch?v=fc3ndsp85sa&feature=youtu.Be…

Visite oggi 709

Visite Globali 2889330