Lunedì, 18 Agosto 2014 10:38

COMUNICAZIONE RICORSI GAE

Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in Precari della scuola
Il nostro Studio rende noto a tutti i ricorrenti docenti della Scuola, che ci hanno conferito mandato relativamente alla campagna avverso il decreto ministeriale relativo alle Graduatorie ad esaurimento, che tutti i ricorsi straordinari e al T.A.R. sono stati debitamente inoltrati. In modo particolare i ricorsi straordinari sono pendenti, le notificazioni sono intervenute nei modi e termini di legge e gli atti, oltre ad essere stati depositati presso il M.I.U.R., sono stati anche depositati dir
Pubblicato in News
Dal Corriere della Sera Test di medicina, la bomba a orologeria dei risarcimenti Il Consiglio di Stato ha condannato l’Università di Messina a pagare 10 mila euro di danni a due studentesse bocciate che avevano fatto ricorso per violazione dell’anonimato. Ora anche le casse degli altri atenei sono a rischio Il Consiglio di Stato, per la prima volta nella storia del numero chiuso, ha accolto le domande degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia e sancito un nuovo e coraggioso principio
Lunedì, 14 Luglio 2014 20:39

Tripletta al Consiglio di Stato

Pubblicato in Numero chiuso
Il Consiglio di Stato con tre ordinanze consecutive ammette con riserva i nostri ricorrenti dei corsi di laurea di professioni sanitarie e fisioterapia. Il Consiglio di Stato, richiamando i principi che hanno portato i nostri ricorrenti alla Corte Costituzionale, ritiene di affermare l’illegittimità delle graduatorie locali. Ancora una volta vengono accolti i nostri ricorsi e i nostri appelli: la nostra battaglia non si arresta. Si vedano in allegato le ordinanze che ammettono ai corsi di
Pubblicato in Numero chiuso
In data 25 giugno 2014 finisce una battaglia tra l’UdU e l’Ateneo fiorentino, e a mettere la parola fine è un’ordinanza cautelare ottenuta in secondo grado su una vicenda nota alle cronache locali che aveva coinvolto migliaia di studenti toscani.  L’UdU Firenze aveva evidenziato con veemenza sulla stampa e nelle aule giudiziarie, anche penali una serie di irregolarità concorsuali attinenti al concorso di Medicina e Chirurgia dell’anno accademico 2013/2014. A Firenze più che mai
Scritto da: Avvocato Michele Bonetti
Per la prima volta nella storia dei trasferimenti dall’estero, il Consiglio di Stato accoglie un ricorso sui trasferimenti, facendo rientrare dalla Spagna un nostro ricorrente. “Trattasi di un’ordinanza cautelare del Consiglio di Stato che, seppur non motivata nel merito, rappresenta la prima breccia in un orientamento sino ad oggi consolidato. L’UDU porterà la questione sino all’Adunanza Plenaria” - a parlare è l’Avvocato dell’UDU Michele Bonetti, patrocinatore del ricorso ins
Scritto da: Avvocato Michele Bonetti
Pubblicato in Precari della scuola
Dopo una sentenza negativa resa dal TAR di Trento, il sigillo dello Studio Legale Michele Bonetti Avvocato & Partners è stato definitivamente consacrato dal Consiglio di Stato, che ha accolto il nostro ricorso collettivo in appello, consentendo ai nostri ricorrenti vincitori del c.d. Concorsone, di ottenere il ruolo nella Pubblica Amministrazione Scolastica. In allegato il provvedimento.
Una vittoria importante dello Studio legale Michele Bonetti avvocato & Partners su un nuovo terreno, quello delle Abilitazioni Scientifiche Nazionali. Le prime ordinanze del Tar del Lazio rigettate sono state riformate dal Consiglio di Stato in un caso dove il mancato conseguimento dell’abilitazione da parte della ricorrente era stato determinato da una discrezionalità della Commissione. Il giudizio di quest’ultima, a nostro avviso, presentava anche dei profili di carenza di motivazione
Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in Numero chiuso
Dopo la conferma dell'orientamento favorevole ai trasferimenti presso il Tar del Lazio, il Tar Lombardia e il Tar Campania è la volta del T.A.R. Catania. Il Tribunale siciliano ha colto le peculiarità del "caso Messina" la cui fase istruttoria e di delibazione delle istanze dei nostri ricorrenti è stata seguita dal nostro studio per oltre 8 mesi ed ha accolto la nostra innovativa tesi. Grazie a tale teoria vi è persino compatibilità tra l'accordare il trasferimento dall'estero ai nostri rag
Scritto da: Roberta Nardi
Dopo la conferma dell'orientamento favorevole ai trasferimenti presso il Tar del Lazio, il Tar Lombardia e il Tar Campania è la volta del T.A.R. Catania. Il Tribunale siciliano ha colto le peculiarità del "caso Messina" la cui fase istruttoria e di delibazione delle istanze dei nostri ricorrenti è stata seguita dal nostro studio per oltre 8 mesi ed ha accolto la nostra innovativa tesi. Grazie a tale teoria vi è persino compatibilità tra l'accordare il trasferimento dall'estero ai nostri rag
Pubblicato in Numero chiuso
Il Consiglio di Stato ha finalmente apposto il sigillo sulla questione del consolidamento degli effetti dell’ammissione in via cautelare ed ha soddisfatto in tal modo le tante legittime aspettative degli studenti ancora in attesa della parola “fine” nella loro battaglia per il diritto allo studio. Un’altra vittoria dell’avvocato Michele Bonetti grazie alla quale l’intuizione di qualche anno addietro del Tar de L’Aquila può essere oggi ritenuta jus receptum essendo stato dimostrat

Visite oggi 47

Visite Globali 2892755