Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in News
In questi giorni i nostri studi sono stati contattati da numerosi partecipanti alle prove scritte del concorso per 365 posti di magistrato ordinario indetto dal Ministero della Giustizia. Gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia hanno ricevuto circostanziate segnalazioni da diversi partecipanti che, in maniera del tutto autonoma l'uno dall'altro, hanno rappresentato presunte irregolarità che, ove accertate, renderebbero certamente annullabili le prove di concorso espletate. Sembrerebbe che d

Visite oggi 2163

Visite Globali 2961303