Scritto da: Andrea Mineo
Pubblicato in Precari della scuola
I provvedimenti di mobilità devono essere chiari e ogni docente ha il diritto di comprendere perché è stato assegnato ad una scuola anziché ad un'altra: stop ad accorpamenti, spezzoni, cattedre che compaiono e scompaiono dietro fantomatici algoritmi. Gli USP devono consegnare la documentazione e consentire di ricostruire l'iter che ha portato all'attribuzione della cattedra a 100 o a 50 km da casa. Il T.A.R. Catania, nonostante frattanto il medesimo USP avesse attrib
Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in Numero chiuso
La chiusura anticipata delle graduatorie intervenuta con il D.M. del 21 febbraio 2014 n. 170 ha determinato molti posti disponibili.Non si vede la ragione di una chiusura anticipata che viola lo stesso bando del concorso che prevedeva la completa assegnazione dei posti messi a disposizione. E’ per questo che il Tar del Lazio ha accolto un altro dei nostri ricorsi assegnando i posti ai ricorrenti dello Studio legale Avvocato Michele Bonetti & Partners.

Visite oggi 646

Visite Globali 2965407