Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
E’ di queste ore la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso di un gruppo di docenti che nel 2012 aveva preso parte al concorso con iniziale riserva che gravava sui ricorrenti che avevano potuto partecipare alle prove concorsuali grazie ad un provvedimento cautelare. Il nocciolo del ricorso, presentato in prima istanza al TAR di Trento, gravitava in particolare sull’impossibilità di parte ricorrente di partecipare alla procedura selettiva in quanto in possesso di titolo conseguito dopo l
Pubblicato in News
Dopo il Consiglio di Stato anche il TAR del Lazio, con una sentenza del 14 maggio 2015, scioglie la riserva su un ricorso avverso il concorso a cattedre per il reclutamento del personale docentenelle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado. Il ricorso in esame, incentrato in particolare su limiti previsti dal decreto n.82 del 24 settembre 2012 che non consentiva l’ammissione alla fase concorsuale di tutti quei soggetti che non avevano conseguito l’abilitazione all’ins
Pubblicato in Precari della scuola
Dopo una sentenza negativa resa dal TAR di Trento, il sigillo dello Studio Legale Michele Bonetti Avvocato & Partners è stato definitivamente consacrato dal Consiglio di Stato, che ha accolto il nostro ricorso collettivo in appello, consentendo ai nostri ricorrenti vincitori del c.d. Concorsone, di ottenere il ruolo nella Pubblica Amministrazione Scolastica. In allegato il provvedimento.
Scritto da: Avvocato Michele Bonetti
Pubblicato in Precari della scuola
Vi ricordate il noto scandalo dell’Ufficio scolastico Regionale per il Lazio seguito dallo Studio Legale Michele Bonetti Avvocato & Partners? L’Ufficio scolastico regionale aveva erroneamente escluso dal concorso ben 90 candidati che in realtà avevano superato la prova scritta. Alcuni candidati, a seguito dell’esclusione dal concorso per non aver superato la prova scritta, avevano richiesto di visionare i propri compiti, e con immenso stupore avevano scoperto che in realtà la prov
Scritto da: Avvocato Michele Bonetti
Pubblicato in Precari della scuola
Accogliamo con orgoglio la notizia di oggi circa il primo accoglimento del TAR di Trento relativamente alla causa di ADIDA, patrocinata dallo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners. In tutte le cause precedenti, il Tar di Trento, aveva sempre rigettato tutti i ricorsi proposti dalle varie associazioni del settore. Per la prima volta, invece, il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa di Trento accoglie il ricorso per l'ammissione al c.d. "concorsone" per la provincia di
Pubblicato in Precari della scuola
Sempre più ombre sul concorsone della scuola per l’assunzione dei docenti a tempo indeterminato;una candidata non presente nell’elenco degli ammessi all’orale, ma convinta di aver sostenuto un’ottima prova  ha, infatti, recentemente scoperto che l’esito del suo scritto - sostenuto lo scorso febbraio dopo le prove pre-selettive - riportava una valutazione “ottima”. Dopo aver atteso invano una risposta del Ministero dell’Istruzione alla richiesta di accesso agli atti avanzat
Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in Precari della scuola
Un’altra importante vittoria ottenuta dallo Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners  e da Adida nell’ambito del Concorso a posti e cattedre per il reclutamento del personale docente. Nella giornata di ieri il Tar del Lazio ha emesso il decreto con cui ha accolto la domanda cautelare ed ha ammesso la ricorrente a sostenere le prove orali del c.d.”Concorsone”. Le censure indicate nel ricorso riguardano, questa volta, le modalità con cui le Commissioni giudicatrici hanno e
Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in News
Un’altra importante vittoria ottenuta dallo Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners  e da Adida nell’ambito del Concorso a posti e cattedre per il reclutamento del personale docente. Nella giornata di ieri il Tar del Lazio ha emesso il decreto con cui ha accolto la domanda cautelare ed ha ammesso la ricorrente a sostenere le prove orali del c.d.”Concorsone”. Le censure indicate nel ricorso riguardano, questa volta, le modalità con cui le Commissioni giudicatrici hanno e
Pagina 2 di 2

Visite oggi 651

Visite Globali 2915179