Venerdì, 23 Settembre 2016 09:51

DIECIMILA INSEGNANTI ADIDA & MIDA NELLE GAE

Pubblicato in Precari della scuola

Carissime e Carissimi tutti,

in questi giorni avete appreso le notizie dei nostri 10.000 accoglimenti (http://www.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1493-10-000-insegnanti-precari-potranno-stipulare-contratti-a-tempo-indeterminato-e-determinato)
sui ricorsi per gli insegnati TFA, PAS e diplomati magistrali.

Per la prima volta il TAR del Lazio accoglie il ricorso sui PAS (percorsi abilitanti speciali) e per le associazioni ADIDA, MIDA e tutti noi rappresenta un primo grande successo. Abbiamo già la notizia formale di tali accoglimenti; è stato, di fatto, notificato il biglietto di cancelleria con la notizia dell’accoglimento, ma alcuni di tali provvedimenti non sono stati ancora pubblicati.

Abbiamo già iniziato a inoltrarVi tutte le mail con le notizie degli accoglimenti ma stiamo attendendo per i procedimenti ove ancora non vi è la pubblicazione del provvedimento con la relativa motivazione.
Pertanto coloro che non hanno ricevuto le mails devono solamente attendere qualche giorno. Chiediamo a tutti la massima comprensione anche per il gran lavoro a cui siamo sottoposti e a cui è sottoposto anche il Tar e, pertanto, Vi preghiamo di contattarci per alcuni giorni solamente per i casi più gravi.

Nei primi provvedimenti abbiamo richiesto (e tale richiesta è stata accolta rispetto al passato) di specificare sin da ora la possibilità di assumerVi con contratti a tempo determinato e indeterminato; pertanto non Vi dovrebbe essere la necessità di inoltrare altri giudizi per la fase di ottemperanza dei provvedimenti, così come lo sarà per altri che hanno avuto in precedenza tali provvedimenti senza la detta specificazione da parte del TAR. Difatti al di là di quanto erroneamente viene spesso affermato in questi giorni l’Amministrazione e gli Uffici Scolastici non recepiscono immediatamente i provvedimenti dell’Autortà giudiziaria e dunque vi saranno delle tempistiche, delle casistiche, delle problematiche di punteggio etc variabili per ognuno di Voi. Ad ogni modo, abbiamo già inoltrato sui provvedimenti pubblicati, che costituiscono la stragrande maggioranza dei 10.000 ricorrenti, le diffide al MIUR e agli Uffici Scolastici per ottemperare immediatamente considerando che le assunzioni sono in corso.

Chi di Voi ha già ricevuto il provvedimento può recarsi presso l’Ufficio Scolastico di competenza inoltrato nella domanda e comunicatoci nel form, e non variabile a questo punto, stampando il decreto dal link di giustizia amministrativa che Vi abbiamo inoltrato e che gli Uffici hanno già ricevuto con formale pec con ricevuta di spedizione e ritorno.

Per tutti coloro che richiedono il numero del decreto questo sarà indicato in alto a destra del provvedimento che Vi rimetteremo e sotto lo stesso rinverrete il numero di ruolo.

Differentemente da altri e soprattutto sulle categorie dei nuovi accoglimenti PAS e TFA invito tutti alla prudenza in quanto trattasi di ammissioni con riserva da confermarsi alle prossime udienze che si terranno in sede collegiale dal 6 ottobre fino a metà dicembre.

Tuttavia il provvedimento ha efficacia esecutiva e dobbiamo insistere per la sua esecuzione con tutti i mezzi a nostra disposizione e nella consapevolezza della sua provvisorietà ma anche per la circostanza che il nostro inserimento renderà più difficile il ribaltamento delle posizioni processuali. Anche alla prossima udienza che, ripeto, si terrà nel periodo compreso tra il 6 ottobre e metà dicembre e che vi verrà comunicata, in caso di esito positivo ci sarà un provvedimento di conferma dell’ammissione, ma sempre con riserva e in attesa della sentenza definitiva. Insomma il nostro cammino tra appelli e controricorsi è appena cominciato e si può vincere solo con l’unione tra noi e una sinergia delle forze in campo e con l'aiuto che offrono l’Adida e Mida, associazioni che da sempre, nonostante tanti ostacoli, tutelano i Vostri interessi.


Vi chiedo pertanto la massima collaborazione in questi giorni e di consentirci di proseguire a lavorare con Voi e per Voi, attendendo nostre notizie.

Per i ricorsi ancora non delibati tra cui Scienze della Formazione trattasi di una scelta obbligata, considerando il notorio orientamento negativo del TAR in subiecta materia che non ritiene neanche di avere la giurisdizione, pertanto siamo partiti da altre categorie cercando di creare il precedente. In ogni caso tutti gli altri ricorsi SFP, Depennati e Congelati sono stati notificati e depositati e ad horas saranno delibati.

Grazie a tutti Voi per l’onore che ci date nel rappresentarVi e difenderVi.

Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta.

Sempre dalla Vostra parte,

Michele Bonetti, Avvocato.

Visite oggi 374

Visite Globali 2820184