Visualizza articoli per tag: congelati ssis http://w.avvocatomichelebonetti.it Sun, 12 Jul 2020 23:25:27 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it CONGELATI SISS: RICORSO AL TAR AVVERSO IL D.M. 400/17 PER L’INSERIMENTO NELLE GAE. http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1615-congelati-siss-ricorso-al-tar-avverso-il-d-m-400-17-per-l-inserimento-nelle-gae http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1615-congelati-siss-ricorso-al-tar-avverso-il-d-m-400-17-per-l-inserimento-nelle-gae CONGELATI SISS: RICORSO AL TAR AVVERSO IL D.M. 400/17 PER L’INSERIMENTO NELLE GAE.

PERCHE' ADERIRE AL RICORSO:

Parte una nuova azione per i congelati SISS avverso il D.M. 400 del 2017 che esclude il loro inserimento in GAE.

Considerando l’orientamento giurisprudenziale favorevole, proseguiremo la strada giudiziale: un ricorso al T.A.R. avverso il D.M. 400/2017 per ottenere il riconoscimento del proprio diritto.

Gli interessati a tale azione dovranno necessariamente produrre apposita domanda di inclusione a pieno titolo in GAE nei termini e modi previsti dal Decreto Ministeriale in questione e seguire, al contempo, la procedura di seguito indicata.

CHI PUO' RICORRERE:

Possono ricorrere tutti i congelati SISS.

AUTORITA' ADITA E CONDIZIONI:

Il ricorso sarà proposto innanzi al PDR.

MODALITA' DI ADESIONE:

Per aderire all'azione ed impugnare la graduatoria sarà necessario seguire pedissequamente le istruzioni che seguono.

1. Scaricare la procura allegata in fondo alla pagina.

2. Stampare due copie della procura, compilarle e firmarle entrambe in originale (la sottoscrizione deve essere apposta a penna).

3. Stampare l’autocertificazione allegata, compilarla in ogni campo ed apporre la sottoscrizione.

4. Effettuare il pagamento di euro 90,00 alle coordinate allegate.

5. Inoltrare, tramite raccomandata a.r. URGENTE di tipo 1 all'indirizzo Studio Legale Avv. Michele Bonetti e Santi Delia, Via San Tommaso d'Aquino, 47 – 00136, Roma, i seguenti documenti:

- due procure in originale compilate e sottoscritte;

- autocertificazione debitamente compilata e sottoscritta;

- Copia del bonifico effettuato alle coordinate allegate (nella causale del bonifico dovrete inserire il vostro nome, cognome e la dicitura "Congelati GAE 2017").

Sulla busta deve essere apposta la scritta “Congelati GAE 2017” e ogni busta deve contenere
una sola adesione.

Vi rammentiamo che una ulteriore fase e indispensabile ai fini del ricorso è l’invio della domanda di inserimento in GAE entro i termini indicati dal DM che con il presente ricorso si impugna.

6. Inoltrare a mezzo e-mail all’indirizzo  info@avvocatomichelebonetti.it la scansione di TUTTI I DOCUMENTI INOLTRATI A MEZZO RACCOMANDATA A.R., inserendo nell’oggetto dell’e-mail il vostro nome, cognome e la dicitura “Congelati GAE 2017”.

7. Compilare (solo una volta e inserendo dati veritieri e verificati) questo FORM on line.

8. Tutta la procedura deve essere effettuata entro e non oltre il giorno 30 settembre 2017. (data di ricezione della raccomandata a.r.).

ATTENZIONE: lo studio legale comunicherà con tutti i ricorrenti principalmente a mezzo e-mail. Nel Vostro interesse, pertanto, si prega di prestare particolare attenzione nell’inserimento dell’indirizzo e-mail e di non richiedere variazioni successive.

Vi ricordiamo che, anche se ormai fuori termine, va inoltrata la domanda di inserimento in GAE, anche come condizione di procedibilità, al Miur presso l'indirizzo di Viale Trastevere n. 76/a 00153 Roma nonchè agli Uffici Scolastici Provinciali di riferimento  tramite raccomandata a/r con avviso di spedizione e ricevuta di consegna e/o anche tramite posta elettronica certificata (gli indirizzi del Miur sono i seguenti:  uffgabinetto@postacert.istruzione.itdgpersonalescuola@postacert.istruzione.it) conservando gelosamente una copia di quanto inoltrato (una copia fotostatica debitamente sottoscritta e compilata in tutte le sue parti) allegando alla domanda l'avviso di spedizione e la ricevuta di consegna della raccomandata e/o della pec.

La domanda va inoltrata esclusivamente da quei soggetti che non sono nelle GAE con riserva e dunque da nuovi ricorrenti che chiedono l'inserimento nelle graduatorie ad esaurimento.

Consigliamo caldamente di inoltrare la domanda considerando le diverse problematiche avute nel passato a livello processuale o in sede amministrativa per punteggi titoli etc.

Dunque Vi raccomandiamo la massima attenzione nella compilazione della stessa (atto stragiudiziale che non spetta allo studio legale ma al singolo insegnante) precisiamo che diverse di queste problematiche in sede di ottemperanza sono sempre state risolte tuttavia nel Vostro interesse se siete ancora nei termini inoltrate tale modello anche come condizione di procedibilità.

Trattasi di un ricorso di natura collettiva dove non è possibile avanzare richieste individuali e le comunicazioni interverranno collettivamente tramite il nostro sito internet, tramite e mail collettive inoltrate in ogni fase processuale, su canali social, riunioni pubbliche tramite le piattaforme team speak con diretta partecipazione degli interessati e con riunioni de visu in vari punti dell’Italia alla presenza degli avvocati dello studio legale.


Attenzione, la carenza della documentazione richiesta o l’inesattezza dei dati inseriti comporterà l’esclusione dal ricorso. Si precisa in tal senso che non è ammessa la sostituzione dell’originale da inviare a mezzo racc. a/r con l’invio busta tramite mail pec. Ai fini della proposizione del ricorso sarà necessario ed indispensabile produrre l’intera documentazione oltre che nelle modalità indicate anche e soprattutto in originale con relativa sottoscrizione ORIGINALE. Non si ammetteranno copie, fotocopie, firme pre-configurate o firme digitali.

QUESTO STUDIO DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ IN MERITO ALL’EVENTUALE MANCATO INSERIMENTO NEL RICORSO QUALORA LA DOCUMENTAZIONE NON DOVESSE GIUNGERE ENTRO I TERMINI STABILITI O NEL CASO IN CUI NON SIANO RISPETTATE LE PROCEDURE PREVISTE NELLA PRESENTE INFORMATIVA RISERVANDOSI, ANCHE IN IPOTESI DI CORRETTEZZA DELLA PROCEDURA SEGUITA, L’ACCETTAZIONE DEI VOSTRI MANDATI CHE VERRA' COMUNICATA ESCLUSIVAMENTE VIA MAIL.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Precari della scuola Wed, 14 Jun 2017 17:42:12 +0000
CONGELATI SISS IN GAE: IL TAR LAZIO ANNULLA IL DM 235/14 http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1507-congelati-siss-in-gae-il-tar-lazio-annulla-il-dm-235-14 http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1507-congelati-siss-in-gae-il-tar-lazio-annulla-il-dm-235-14 CONGELATI SISS IN GAE: IL TAR LAZIO ANNULLA IL DM 235/14

Il Tar del Lazio, su un ricorso patrocinato dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, ha definitivamente annullato il D.M. 235/14 con cui si era negato ai congelati SSIS l’ammissione in GAE.

“È una vittoria davvero importante” riferiscono gli avvocati Delia e Bonetti, perché il T.A.R., con le precedenti sentenze rese dopo le nostre voittorie sul D.M. del 2013, aveva, di fatto, cancellato due sentenze di merito degli stessi legali con cui era stato annullato un pezzo intero del Decreto Ministeriale n. 572/2013.

Secondo il TAR “il ricorso è fondato nella parte in cui censura l’irragionevolezza e la disparità di trattamento, l’una predicata e l’altra generata dalle norme da ultimo invocate; in particolare, tali aspetti emergono in modo evidente laddove si consideri che, nel definire la platea dei soggetti aventi pieno titolo all’iscrizione nella GAE, essa viene ristretta ai soli insegnati già iscritti con riserva nelle graduatorie ad esaurimento in attesa del conseguimento del titolo, senza invece considerare la categoria – assimilabile sotto il profilo della provenienza e dell’equivalenza (dove non della prevalenza) curricolare – di coloro che, pur ammessi alla SSIS, non hanno potuto frequentarla e che sono rimasti in permanenza in tale condizione di “congelamento” per la successiva mancata attivazione delle stesse scuole (nella specie nell’a.a. 2008/2009); il tutto in un contesto nel quale non era dato prevedere la data di attivazione dei tirocini formativi attivi, avvenuta nei fatti solo molti anni dopo e all’esito dei quali gli stessi ricorrenti hanno conseguito l’abilitazione per le medesime classi di concorso nell’a.a. 2012/2013; aspetto quest’ultimo che accentua ancora di più la disparità di trattamento nel confronto tra ammessi alla odierna domanda di iscrizione, in quanto già iscritti con riserva anche ove, in ipotesi, ancora non abilitati, ed esclusi, come la ricorrente, ancorché ormai abilitati; infine, per ciò che concerne l’irragionevolezza della disposizione, risalta la mancanza di una chiara logica idonea, nello stabilire un asse di continuità tra SSIS e GAE, a fondare in modo ragionevole l’esclusione in parola come predicato necessario di quella premessa”.

Dopo la vittoria degli stessi legali DELIA e BONETTI per oltre 10.000 insegnanti sul D.M. 495/16, oggi è la volta dei congelati SSIS che, anche in questo caso, vengono ammessi in GAE.

I congelati SSIS, che, per usare le parole dell’ex Ministro Gelmini, hanno “agli occhi di qualcuno, tre difetti: sono pochi, sono qualificati e hanno completamente ragione. Viene il sospetto che siano considerati da troppi come dei “figli di nessuno”.

Per tale categoria di docenti, ricordano gli Avvocati Bonetti e Delia, ci siamo battuti come nessun altro credendo, da sempre, nella palese ingiustizia perpetrata a loro danno: sono nostre le uniche due sentenze di merito sul D.M. n. 572/13, è nostra la vittoria al Consiglio di Stato del 2014 quando venne rigettato l’appello del Ministero sull’allora positiva posizione cautelare del T.A.R. Lazio, sono ancora nostre la vittoria definitiva sul D.M. 235/14 oggi in commento e la prima ammissione in ruolo a seguito di riammissione in GAE avvenuta all’USP di BARI.

I legali di “ADIDA” invitano tutti i precari della scuola a non arrendersi e a continuare, tutti uniti e con entrambe le associazioni, nella battaglia.

Tutti i congelati potranno partecipare ai nuovi ricorsi al PDR con scadenza ad horas o al Giudice del Lavoro per ottenere l’ammissione in G.A.E.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Precari della scuola Wed, 19 Oct 2016 11:12:04 +0000
Ricorso per ottenere l'ammissione in GAE al Tar per diplomati magistrali, congelati, depennati, laureati in SFP http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/per-la-scuola-e-per-i-presidi/1288-ricorso-per-ottenere-lammissione-in-gae-al-tar-per-diplomati-magistrali-congelati-depennati-laureati-in-sfp http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/per-la-scuola-e-per-i-presidi/1288-ricorso-per-ottenere-lammissione-in-gae-al-tar-per-diplomati-magistrali-congelati-depennati-laureati-in-sfp Ricorso per ottenere l'ammissione in GAE al Tar per diplomati magistrali, congelati, depennati, laureati in SFP

Il MIUR, con il Decreto ministeriale 325 del 3 giugno 2015, ha stabilito i termini e le procedure per l'integrazione delle graduatorie ad esaurimento relative al triennio 2014/2017.

Tale D.M. consente un mero aggiornamento delle G.A.E. e non da la possibilità di nuove integrazioni. Ecco perché, tecnicamente e cautelativamente, riteniamo che l'obiettivo dell'ammissione in G.A.E. debba oggi essere perseguito in via principale con l'impugnativa del precedente D.M. n. 235 agendo innanzi al Giudice del Lavoro .

In passato, tuttavia, parte della giurisprudenza ha consentito l'impugnativa anche di tali D.M. di mero aggiornamento, ragion per cui, anche in ragione del particolarissimo momento storico coincidente con l'approvazione de "La Buona Scuola", abbiamo accettato il mandato dell'Associazione ADIDA volto ad assistere innanzi al TAR del Lazio gli associati per richiedere l’annullamento dello stesso e l’inserimento in GAE dei diplomati magistrali, dei laureati in SFP, dei Depennati e dei Congelati Ssis il cui titolo è stato riconosciuto valido per l'inserimento in GAE attraverso provvedimenti del TAR e del Consiglio di Stato.

Il ricorso può essere intrapreso da queste categorie di docenti, previo invio entro il 2 luglio 2015 della DOMANDA DI INSERIMENTO in GAE (scarica e compila l'allegato) al MIUR con RACCOMANDATA CON AVVISO DI RICEVIMENTO. Prima di inviare il cartaceo, fotocopiate il modulo compilato. Tale fotocopia sarà necessaria per intraprendere il ricorso.

Il termine per aderire al ricorso è stato fissato al 15 luglio.

MODALITA' DI ADESIONE

la quota di partecipazione al ricorso è di 200 euro per tutti, di 180 per gli associati Adida.

Il versamento va effettuato alle seguenti coordinate bancarie allegate.

INVIO DOCUMENTAZIONE

Scaricate e compilate la domanda di Inserimento in GAE 

Scaricate e compilate la procura per diplomati magistrali, per i laureati in SFP, per i depennati, per i congelati Ssis 

Inviate con "RACCOMANDATA 1":

  • la procura, compilata IN STAMPATELLO E SCRITTURA LEGGIBILE; 
  • la copia della domanda di inserimento,
  • la fotocopia di un documento di identità valido,
  • la fotocopia del codice fiscale,
  • la fotocopia del bonifico alle COORDINATE SEGUENTI

al seguente indirizzo: "AVV. MICHELE BONETTI & AVV. SANTI DELIA - VIA SAN TOMMASO D'AQUINO 47, 00136 ROMA".

NB: fate precedere l'invio della documentazione da una mail al seguente indirizzo: info@avvocatomichelebonetti.it

Per i 3000 magistrali del Consiglio di Stato,

convinti di poter riuscire ad immetterVi in Gae a seguito del ricorso in ottemperanza, riteniamo non opportuno che da parte Vostra venga effettuato anche un ulteriore ricorso al Tar avverso l’ultimo decreto, che comunque è compatibile con qualsiasi altra forma di azione già esperita, in quanto impugna un provvedimento diverso.

Tuttavia, anche i vincitori delle ordinanze del Consiglio di Stato, se dubbiosi nell’intraprendere comunque tale ricorso, devono inoltrare la domanda che rimane conditio sine qua non per esperire fruttuosamente il rimedio giurisdizionale.

Sintetizzando: se siete dubbiosi e volete tenere aperta la questione senza impegno, rimettete immediatamente la domanda.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) News Sun, 28 Jun 2015 07:50:57 +0000
Nuova azione per i congelati e i depennati: tutti possono agire al T.A.R. per ottenere l'immediata ammissione http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/924-nuova-azione-per-i-congelati-e-i-depennati-tutti-possono-agire-al-tar-per-ottenere-limmediata-ammissione http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/924-nuova-azione-per-i-congelati-e-i-depennati-tutti-possono-agire-al-tar-per-ottenere-limmediata-ammissione Nuova azione per i congelati e i depennati: tutti possono agire al T.A.R. per ottenere l'immediata ammissione

Nuova azione per i congelati e i depennati: tutti possono agire al T.A.R. per ottenere l'immediata ammissione

Il Tar del Lazio, Sezione III bis, ha depositato una sentenza lungamente motivata che consente l’inserimento in GAE di due “congelati SSIS”.

L’annullamento del D.M. n. 572/2013, secondo gli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, consentirà non solo ai due ricorrenti di ottenere il ruolo (essendo le rispettive G.A.E. esaurite), ma a tutti i congelati SSIS, che avevano presentato domanda nei termini del D.M. n. 572/13, di poter essere riammessi in G.A.E.

“Non si tratta più di un provvedimento cautelare ma di una sentenza di merito, con il quale il T.A.R. ha definitivamente annullato la scelta del Ministero di non consentire ai congelati SSIS, oggi abilitati grazie al T.F.A., di poter essere ammessi in G.A.E. Una scelta che, nonostante le nostre precedenti vittorie al T.A.R. e al Consiglio di Stato, il M.I.U.R. ha nuovamente adottato anche con il recente D.M. 1 aprile 2014, n. 235”, commentano gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia.

Tutti i congelati SSIS abilitati con T.F.A. che hanno presentato la domanda nei termini del D.M. 572/13 possono agire chiedendo l’esecuzione coattiva della sentenza al fine di ottenere l’estensione anche nei loro confronti degli effetti della sentenza del TAR.

Secondo la giurisprudenza il divieto legislativo di estensione del giudicato non è applicabile al caso di annullamento giurisdizionale di atti a contenuto generale ed inscindibile come i D.M. di aggiornamento delle G.A.E. con cui si fissano criteri destinati a una pluralità inscindibile di soggetti. In tali casi l’Amministrazione deve orientare la propria condotta in relazione al decisum del giudice amministrativo.

Situazione analoga riguarda i c.d. depennati che hanno presentato domanda di ammissione in G.A.E. nel 2009 vedendosela respingere. Anche in tal caso, essendo intervenuto l’annullamento del D.M., tutti i depennati possono agire per ottenere un nuovo inserimento in G.A.E.

Per aderire al ricorso servirsi della documentazione allegata in fondo alla pagina.

Per ulteriori informazioni scrivere a   info@avvocatomichelebonetti.it  e  santi.delia@avvocatosantidelia.it

Rassegna stampa

Orizzonte scuola

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Precari della scuola Mon, 22 Sep 2014 10:44:46 +0000
DEPENNATI E CONGELATI SSIS - RICORSO D'URGENZA AL GIUDICE DEL LAVORO http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/905-depennati-e-congelati-ssis-ricorso-durgenza-al-giudice-del-lavoro http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/905-depennati-e-congelati-ssis-ricorso-durgenza-al-giudice-del-lavoro DEPENNATI E CONGELATI SSIS - RICORSO D'URGENZA AL GIUDICE DEL LAVORO

Ancora una volta il MIUR consente il solo aggiornamento delle GAE. Ancora una volta non si consente ai DEPENNATI ed ai CONGELATI SISSIS che avevano omesso di inserirsi in G.A.E. nel 2009 ma che ora hanno ottenuto l'abilitazione a mezzo del T.F.A. di poter inserirsi e/o reinserirsi in G.A.E. Secondo noi si tratta di docenti discriminati perché, pur avendo gli stessi titoli e gli stessi requisiti dei colleghi già presenti nelle GAE, sono esclusi per mancato aggiornamento d’iscrizione, dopo la chiusura delle graduatorie con la Legge 27 dicembre 2006 n.296 o per aver dimenticato di iscriversi nel 2009 quali congelati SSIS. Di fatto è impedito, a docenti in possesso di titoli e di merito, di avere l'opportunità di lavorare nella scuola per gli ostacoli burocratici frapposti dal MIUR.

Abbiamo già vinto su questo tema TANTO SUI DEPENNATI QUANTO SUI CONGELATI.

COSA FARE PER ADERIRE

  • Compilare e stampare la procura (doc. 2) in 2 copie e inviarla a Avv. Michele Bonetti & Partners, Via San Tommaso D’Aquino 47, 00136 Roma INDICANDO FUORI DALLA BUSTA CONGELATI

  • compilare e allegare la scheda anagrafica (doc.1);

  • allegare la ricevuta di bonifico (doc.4);

  • anticipare a mezzo mail la scheda anagrafica, la procura e il bonifico scansionato;

  • allegare un'autocertificazione del servizio reso presso qualunque istituto scolastico;

  • allegare la domanda di inserimento in G.A.E. 2014 e l'eventuale risposta negativa dell'USP o indicare la data di pubblicazione delle G.A.E. e il link ove è scaricabile ove, nonostante la domanda, non si è stati inseriti;

  • chiedere all'Università ove si è attuato il congelamento un certificato che attesti che l'istante, tra l'8 aprile 2009 e l'8 maggio 2009 (termini di presentazione della domanda di inserimento in G.A.E. ex D.M. n. 42/09), non era uno dei soggetti "frequentante i corsi del IX ciclo presso le scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario (SSIS), attivati nell’anno accademico 2007/2008” ai sensi dell'art. 4 lett. a) del D.M. giacchè lo stessa, dopo aver ottenuto l'ammissione alla SSIS nell'a.a. 20__/__, ha "congelato" tale beneficio senza aver più possibilità di riprendere il percorso della SSIS per non essere tale ciclo riattivato per l'Ateneo di __________;

  • sottoscrivere in 2 originali la dichiarazione sostitutiva (doc. 3) corredandola da un documento di identità.


I costi verranno indicati individualmente inviando una mail a info@avvocatomichelebonetti.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SCARICA LA MODULISTICA DI ADESIONE IN ALLEGATO

Vai alle altre notizie su questo ricorso

 

 

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Precari della scuola Tue, 26 Aug 2014 06:22:39 +0000
COMUNICAZIONE RICORSI GAE http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/898-comunicazione-ricorsi-gae http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/898-comunicazione-ricorsi-gae COMUNICAZIONE RICORSI GAE

Il nostro Studio rende noto a tutti i ricorrenti docenti della Scuola, che ci hanno conferito mandato relativamente alla campagna avverso il decreto ministeriale relativo alle Graduatorie ad esaurimento, che tutti i ricorsi straordinari e al T.A.R. sono stati debitamente inoltrati.

In modo particolare i ricorsi straordinari sono pendenti, le notificazioni sono intervenute nei modi e termini di legge e gli atti, oltre ad essere stati depositati presso il M.I.U.R., sono stati anche depositati direttamente al Consiglio di Stato al fine di accellerare la tempistica procedimentale.

Il ricorso al TAR per la categoria dei c.d. “depennati” è stato già accolto e il ricorso al TAR per la categoria dei c.d. congelati SSIS (http://www.avvocatomichelebonetti.it/index.php/news/item/847-graduatorie-ad-esaurimento-2014-2017-entrano-i-primi-ricorrenti-in-gae) è stato altresì accolto.

Per la macrocategoria  dei c.d. ricorsi magistrali si informa che già si sono tenute due udienze e che il Tribunale Amministrativo, non rigettando le nostre richieste, ha invitato il Ministero a depositare una relazione dettagliata in ordine ai fatti enunciati e alle doglianze formulate con l’atto di gravame.

Per la categoria dei c.d. abilitati PAS siamo in attesa di fissazione dell’udienza di merito.

Per la categoria dei c.d. abilitati mediante il TFA siamo parimenti in attesa di fissazione dell’udienza di merito.

Per i laureati in Scienze della formazione riceverete comunicazioni a partire dal 20 settembre da parte delle associazioni di riferimento ADIDA e LA VOCE DEI GIUSTI.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Precari della scuola Mon, 18 Aug 2014 10:38:48 +0000
GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/2017: ENTRANO I PRIMI RICORRENTI IN GAE. IL TAR LAZIO SOSPENDE UN DECRETO MINISTERIALE http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/848-graduatorie-ad-esaurimento-2014-2017-entrano-i-primi-ricorrenti-in-gae http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/848-graduatorie-ad-esaurimento-2014-2017-entrano-i-primi-ricorrenti-in-gae GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/2017: ENTRANO I PRIMI RICORRENTI IN GAE. IL TAR LAZIO SOSPENDE UN DECRETO MINISTERIALE

Il Tar del Lazio, Sezione III bis, presieduto dal Cons. Massimo Luciano Calveri, ha sospeso il D.M. 235/14 di aggiornamento delle G.A.E.  e ammesso i congelati SSIS in G.A.E.

E’ il primo gruppo di ricorsi già deciso dal T.A.R. Lazio in sede cautelare sugli oltre 1.500 precari della scuola difesi dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia con ADIDA e La Voce dei Giusti.

Già il 4 agosto, sempre al T.A.R. Lazio, potrebbero esserci nuovi sviluppi sui diplomati magistrali che anch’essi chiedono di entrare in G.A.E.

È una vittoria davvero importante” riferiscono gli avvocati Santi Delia e Michele, difensori delle due associazioni “Associazione Docenti Invisibili da abilitare” e “La Voce dei Giusti”, “in cui il Tar ha ritenuto di annullare un Decreto del Ministero”.

Il T.A.R. ricordano i legali ha richiamato, per concedere l’immediata ammissione, la recente sentenza sui congelati sul precedente D.M. di aggiornamento. “In quel caso l T.A.R. aveva definitivamente annullato la scelta del Ministero di non consentire ai congelati SSIS oggi abilitati grazie al T.F.A. di poter essere ammessi in G.A.E. Una scelta che, nonostante le nostre precedenti vittorie al T.A.R. e al Consiglio di Stato, il M.I.U.R. ha nuovamente adottato anche con il recente D.M. 1 aprile 2014, n. 235”, commenta l’avvocato Delia.

Per l’avvocato Michele Bonetti “trattasi della prima breccia nel muro delle GAE mediante una coraggiosa decisione del Tar del Lazio; ora dopo questa apertura proseguiremo nella nostra battaglia per l’ingresso nelle Gae dei diplomati magistrali e di tutte le categorie da noi rappresentate. Il Tar dopo la nostra vittoria dinanzi alle Sezioni Unite della Cassazione ha coraggiosamente ribadito la propria giurisdizione sulla materia delle Graduatorie ad esaurimento e ha accolto il nostro ricorso”.

I legali di “ADIDA” e “La Voce dei Giusti” invitano tutti i precari della scuola a non arrendersi e a continuare, tutti uniti e con entrambe le associazioni, nella battaglia. Tutti i congelati potranno partecipare al nuovo ricorso straordinario per ottenere l’ammissione in G.A.E. aderendo entro il 20 giugno 2014.

Ecco alcuni passaggi della sentenza che accogliendo il ricorso degli Avvocati dei precari della scuola rendono finalmente giustizia ad una categoria di docenti, quella dei congelati SSIS, che, per usare le parole del Ministero, hanno “agli occhi di qualcuno, tre difetti: sono pochi, sono qualificati e hanno completamente ragione. Viene il sospetto che siano considerati da troppi come dei “figli di nessuno”.

Il Tar ha ritenuto “che il ricorso sia fondato nella parte in cui censura l’irragionevolezza e la disparità di trattamento, l’una predicata e l’altra generata dalle norme da ultimo invocate.

In particolare, tali aspetti emergono in modo evidente laddove si consideri che, nel definire la platea dei soggetti aventi pieno titolo all’iscrizione nella GAE, essa viene ristretta ai soli insegnati già iscritti con riserva nelle graduatorie ad esaurimento in attesa del conseguimento del titolo, senza invece considerare la categoria – assimilabile sotto il profilo della provenienza e dell’equivalenza (dove non della prevalenza) curricolare – di coloro che, come la ricorrente, pur ammesse alla SSIS, non hanno potuto frequentarla per concomitante frequenza di un dottorato di ricerca (peraltro disciplinarmente omogeneo) e che sono rimasti in permanenza in tale condizione di “congelamento” per la successiva mancata attivazione delle stesse scuole (nella specie nell’a.a. 2008/2009).

Il tutto in un contesto nel quale, come dedotto dalla ricorrente, non era dato prevedere la data di attivazione dei tirocini formativi attivi, avvenuta nei fatti solo molti anni dopo e all’esito dei quali la stessa ricorrente ha conseguito l’abilitazione per le medesime classi di concorso nell’a.a. 2012/2013.

Aspetto quest’ultimo che accentua ancora di più la disparità di trattamento nel confronto tra ammessi alla odierna domanda di iscrizione, in quanto già iscritti con riserva anche ove, in ipotesi, ancora non abilitati, ed esclusi, come la ricorrente, ancorché ormai abilitati”.

“Infine, per ciò che concerne l’irragionevolezza della disposizione, risalta la mancanza di una chiara logica idonea, nello stabilire un asse di continuità tra SSIS e GAE, a fondare in modo ragionevole l’esclusione in parola come predicato necessario di quella premessa”.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Precari della scuola Tue, 15 Jul 2014 17:35:38 +0000