Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per tutti coloro che fanno parte del personale educativo abilitato tramite il concorso del 2000, per l'insegnamento nella scuola primaria e che vogliono ottenere l’inserimento nelle GAE. Gli interessati a tale azione dovranno necessariamente produrre apposita domanda di inserimento in GAE nei termini e modi previsti dal Decreto Ministeriale in questione e seguire, al contempo, la procedura di seguito indicata. CHI PUO' RICORRERE: Pu&og
Pubblicato in Scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per tutti coloro che sono in possesso di abilitazione conseguita tramite la laurea in scienze della formazione primaria (SFP) che vogliono ottenere l’inserimento nelle GAE. Gli interessati a tale azione dovranno procedere all’inoltro della domanda e seguire pedissequamente la procedura di seguito indicata. CHI PUO' RICORRERE: Possono ricorrere tutti coloro che sono in possesso di abilitazione conseguita tramite la laurea in scien
Pubblicato in Precari della scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per tutti coloro che sono in possesso di abilitazione conseguita tramite percorsi abilitanti speciali (PAS) che vogliono ottenere l’inserimento nelle GAE. Gli interessati a tale azione dovranno procedere all’inoltro della domanda e seguire pedissequamente la procedura di seguito indicata. CHI PUO' RICORRERE: Possono ricorrere tutti coloro che sono in possesso di abilitazione conseguita tramite percorsi abilitanti speciali (PAS).
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per l’inserimento nelle GAE degli insegnanti abilitati TFA. Il D.M. 400 del 2017 esclude il loro inserimento in GAE e per questo proseguiremo la strada giudiziale: un ricorso al T.A.R. avverso il D.M. 400/2017 per ottenere il riconoscimento del proprio diritto. Gli interessati a tale azione dovranno necessariamente produrre apposita domanda di inserimento in GAE nei termini e modi previsti dal Decreto Ministeriale in questione e seguire
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per il reinserimento nelle GAE degli insegnanti che sono stati cancellati per mancato aggiornamento. Il D.M. 400 del 2017 esclude il loro inserimento in GAE e per questo proseguiremo la strada giudiziale: un ricorso al T.A.R. avverso il D.M. 400/2017 per ottenere il riconoscimento del diritto di inserimento nelle GAE. Gli interessati a tale azione dovranno necessariamente produrre apposita domanda di inserimento in GAE nei termini e modi prev
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per l’inserimento nelle GAE degli insegnanti in possesso di un’abilitazione conseguita all’estero e riconosciuta dal M.I.U.R. Il D.M. 400 del 2017 esclude il loro inserimento in GAE e per questo proseguiremo la strada giudiziale: un ricorso al T.A.R. avverso il D.M. 400/2017 per ottenere il riconoscimento del diritto di inserimento nelle GAE. Gli interessati a tale azione dovranno necessariamente produrre apposita domanda di
Pubblicato in Precari della scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per l’inserimento nelle GAE degli insegnanti in possesso di diploma AFAM. Il D.M. 400 del 2017 esclude il loro inserimento in GAE e per questo proseguiremo la strada giudiziale: un ricorso al T.A.R. avverso il D.M. 400/2017 per ottenere il riconoscimento del diritto di inserimento nelle GAE. Gli interessati a tale azione dovranno necessariamente produrre apposita domanda di inserimento in GAE nei termini e modi previsti dal Decreto Mini
Pubblicato in Precari della scuola
PERCHE' ADERIRE AL RICORSO: Parte una nuova azione per i diplomati magistrali che hanno conseguito il titolo entro l’anno 2001/2002 finalizzata l’inserimento nelle GAE. Dalla lettura del nuovo D.M. di aggiornamento delle GAE, di recentissima pubblicazione, risulta evidente come la vicenda dei diplomati magistrali non è, dopo quasi 4 anni dal nostro parere del Consiglio di Stato che ha abilitato 55.000 insegnanti, ancora risolta. Sono tantissimi, infatti, i diplomati magistr
Pubblicato in Precari della scuola
Da sempre gli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia hanno creduto, anche in tempi non sospetti e con la collaborazione delle associazioni “Adida” e “La Voce dei Giusti”, alla vicenda del titolo abilitante del diploma magistrale. Per primi i suddetti avvocati tramite un ricorso collettivo di circa 220 ricorrenti hanno ottenuto, mediante un parere della sezione consultiva del Consiglio di Stato, il riconoscimento del valore abilitante del titolo facendolo recepire, tramite u
Pubblicato in Precari della scuola
Da sempre gli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia hanno creduto, anche in tempi non sospetti e con la collaborazione delle associazioni “Adida” e “La Voce dei Giusti”, alla vicenda del titolo abilitante del diploma magistrale. Per primi i suddetti avvocati tramite un ricorso collettivo di circa 220 ricorrenti hanno ottenuto, mediante un parere della sezione consultiva del Consiglio di Stato, il riconoscimento del valore abilitante del titolo facendolo recepire, tramite u

Visite oggi 821

Visite Globali 3178760