Numero chiuso

In data 19 dicembre 2012 si è tenuta l’udienza con i 160 ricorrenti sostenuti dall’associazione Diritti A Sinistra e l’Unione degli Universitari contrapposti all’ateneo pisano primo rappresentate del consorzio interuniversitario CISIA. Nella serata trapelano già le prime indiscrezioni, dopo una dura e combattuta udienza tra l’università e l’avvocato Michele Bonetti ad avere la meglio sono gli studenti; il TAR Toscana si è espresso dunque in sede collegiale censurando il comportamento illegittimo dell’università che fa immatricolare gli studenti, facendogli pagare le tasse, ma non consentendogli di effettuare gli esami. Secondo il TAR Toscana i corsi di laura dell’ateneo sono ad accesso…
Sensazionale provvedimento su i trasferimenti dall’estero da parte del Tar di Ancona. Lo studente di medicina studia in Spagna e il Tar invita l’università di Ancona a rivedere le proprie posizioni, considerando il percorso di Studio in Spagna del ricorrente. <<Sta saltando, dunque, il muro del numero chiuso>> - Riferisce l’Avv. Michele Bonetti - <<Nel momento in cui saranno possibili per tutti i trasferimenti dall’estero, salterà il numero chiuso e il concetto di programmazione; in Italia servono medici ed è paradossale che i nostri studenti studino all’estero e che il nostro stato, in deficit dal punto di vista del personale…
Sono oltre trenta gli accoglimenti ottenuti dall’Udu al Tar del Lazio che, senza precedenti, ha fatto entrare oltre trenta persone con un decreto d’urgenza. A prendere la parola sul punto è il Coordinatore Nazionale Michele Orezzi, il quale riferisce dall’Esecutivo Nazionale <<E’ una vittoria incredibile, oltre trenta persone sono entrate con un solo decreto emesso dal Presidente del Tar del Lazio in via d’urgenza. Ciò denota una maggiore sensibilità sull’argomento. Nelle terre calabresi limitare l’accesso all’Università non vuol dire solamente impedire l’esercizio di un diritto costituzionale quale il diritto allo studio, ma significa colpevolizzare la scuola calabrese ed i suoi…
La battaglia dell’UDU per il libero accesso al Corso di Laurea in Scienza della Formazione prosegue. Il MIUR nonostante le sconfitte dello scorso anno relativamente ai ricorsi dell’UDU da noi patrocinati, ha riproposto il test con le stesse modalità dello scorso anno; al posto di una soglia (raggiungimento minimo di punteggio) per entrare di 60 punti, è stata riproposta una soglia di 65 punti. Il risultato è sempre lo stesso: gli studenti provano ad entrare, i posti ci sono ma rimangono liberi. Quanto si è verificato all’Unical è l’emblema delle scelte errate del MIUR. Su 205 posti a disposizione solamente…
Il Tar di Cagliari con una motivata e articolata sentenza contesta l’orientamento del Consiglio di Stato che non consente i trasferimenti dalle Università straniere in Italia. Con questa sentenza molti dei nostri ragazzi, fuggiti all’estero per le storture del numero chiuso, potranno ritornare in Italia. Si allegano le rassegne stampa concernenti la notizia in oggetto.
L’Udu Nazionale, insieme con l’Associazione Diritti a Sinistra Udu Pisa, hanno conseguito un’altra vittoria: la sera del 21 novembre è stato accolto il loro ricorso contro l’Università di Pisa. Oltre 150 studenti sono stati ammessi con decreto cautelare dal Presidente del Tar Toscana, nella persona del Giudice Paolo Buonvino. Il Coordinatore dell’Udu Michele Orezzi tuona soddisfatto: <<Non è mai successo che in così poco tempo a disposizione si sia riusciti a far entrare con un colpo solo ben 150 studenti. Siamo riusciti ad organizzare un ricorso gratuito per gli studenti, i nostri principi e la nostra tenacia ci hanno portato…
    E' passato un anno dal concorso dell'anno accademico 2011/2012 ed a Catanzaro sono ancora liberi 10 dei 16 posti inizialmente riservati ai cittadini extracomunitari. Dopo l’ennesimo rifiuto ingiustificato dell’ateneo calabrese ad assegnare i posti vacanti, riservati agli studenti non comunitari ed in particolare agli studenti provenienti dall’India, tra il mese di luglio e settembre cinque aspiranti medici presentavano ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria. Il primo accoglimento arrivava in pieno agosto e segnava l'immatricolazione più calda dell'anno. Oggi (23 novembre 2012) un nuovo accoglimento nonostante la strenua resistenza dell'Università che pur di non coprire tali…

Visite oggi 958

Visite Globali 2999676