Numero chiuso

Lunedì, 23 Giugno 2014 17:04

Ricorso contro il test di medicina a Salerno

Pubblicato in Numero chiuso
Dopo le vittorie ottenute al Consiglio di Stato sulla violazione del principio dell’anonimato durante i test di ammissione a medicina, e le reiterate illegittimità verificatesi anche quest’anno nella sede di Salerno, abbiamo deciso di riaprire le adesioni per i ricorsi per i candidati che hanno sostenuto il test in questa sede. Infatti nella sede Salernitana durante il test è stato applicato un adesivo identificativo del candidato in prossimità del codice a barre del compito, metodo già applicato l’anno scorso, e contro cui il Consiglio di Stato si è pronunciato, dichiarandone l’illegittimità (leggi la news qui). Infatti le segnalazioni circa le…
Lunedì, 23 Giugno 2014 16:47

Ricorso al T.A.R. Medicina "TOR VERGATA"

Pubblicato in Numero chiuso
Dopo le vittorie ottenute al Consiglio di Stato sulla violazione del principio dell’anonimato durante i test di ammissione a medicina, e le reiterate illegittimità verificatesi anche quest’anno nella sede di Tor Vergata (vedi il video sulle violazioni dell’anonimato a Tor Vergata negli anni precedenti qui), abbiamo deciso di riaprire le adesioni per i ricorsi per i candidati che hanno sostenuto il test in questa sede. Infatti le segnalazioni circa le irregolarità sono state tantissime e varie, quindi riteniamo che ci siano i presupposti per agire ed ottenere l'ammissione ristabilendo la legalità. Specifichiamo che a questo ricorso può aderire chiunque non…
Dopo la conferma dell'orientamento favorevole ai trasferimenti presso il Tar del Lazio, il Tar Lombardia e il Tar Campania è la volta del T.A.R. Catania. Il Tribunale siciliano ha colto le peculiarità del "caso Messina" la cui fase istruttoria e di delibazione delle istanze dei nostri ricorrenti è stata seguita dal nostro studio per oltre 8 mesi ed ha accolto la nostra innovativa tesi. Grazie a tale teoria vi è persino compatibilità tra l'accordare il trasferimento dall'estero ai nostri ragazzi e la nota posizione di chiusura sull'aspetto del diritto comunitario da parte del Consiglio di Stato. Siamo innanzi, quindi, ad…
L’Udu Unione Degli Universitari incontra gli studenti della Campania per i ricorsi contro i test di ingresso per le facoltà a numero chiuso. L’assemblea è aperta a tutti gli interessati. Saranno presenti il coordinatore nazionale Gianluca Scuccimarra e l’avvocato Michele Bonetti, il legale che si occupa dei ricorsi. L’appuntamento è per le 14:30 del 30 maggio nell’Aula Grande dell’università Parthenope, nella sede di via Acton. Vi aspettiamo in numerosi.
Con una importantissima ordinanza il T.A.R. Lazio ha accolto il ricorso presentato da una giovane studentessa rappresentata e difesa dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia, rimasta esclusa dall’Ateneo di Messina, Facoltà di Medicina e Chirurgia, a seguito della c.d. “Chiusura anticipata della graduatoria” relativa all’a.a. 2013/2014. Il 21 Febbraio scorso il M.I.U.R. aveva infatti provveduto ad arrestare gli scorrimenti della graduatoria di Medicina e Odontoiatria per l’a.a. 2013/2014, così disattendendo l’originaria programmazione, secondo cui (DD.MM. Miur n. 449/2013 e 986/2013) gli scorrimenti della graduatoria sarebbero stati interrotti soltanto quando i posti messi a bando fossero stati TUTTI occupati. Così…
Dopo la recente vittoria al Consiglio di Stato su Salerno per la violazione del principio dell’anonimato, la storia si ripete: test d'ingresso dubbi questa volta presso l'Università Tor Vergata di Roma dove sono iniziate, d'altra parte, tutte le nostre indagini sull'anonimato, questione che ha ottenuto la definitiva consacrazione innanzi all'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato nel novembre 2013 e di cui ancora oggi parlano giornali e telegiornali. Si tratta di una violazione gravissima di un diritto, quello allo studio, sancito dalla nostra Costituzione e all’insegna del quale lo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners da anni conduce la sua…
Il Consiglio di Stato ha finalmente apposto il sigillo sulla questione del consolidamento degli effetti dell’ammissione in via cautelare ed ha soddisfatto in tal modo le tante legittime aspettative degli studenti ancora in attesa della parola “fine” nella loro battaglia per il diritto allo studio. Un’altra vittoria dell’avvocato Michele Bonetti grazie alla quale l’intuizione di qualche anno addietro del Tar de L’Aquila può essere oggi ritenuta jus receptum essendo stato dimostrato de facto, il raggiungimento dell’idoneità alla frequenza del corso cui l’originario ricorrente non era stato ammesso. Per maggiori info: http://www.lavocedeldiritto.it/index.php/istruzione/item/681-numero-chiuso-e-consolidamento-degli-effetti-dell-ammissione-in-via-cautelare-il-consiglio-di-stato-appone-il-sigillo-sulle-immatricolazioni-degli-studenti-che-abbiano-superato-il-primo-anno-di-corso Vedi il provvedimento in allegato.

Visite oggi 902

Visite Globali 3188707