Pubblicato in Numero chiuso
"E' possibile ricavare con certezza che ciascuna prova reca impresso non solo il codice a barre, ma anche il codice identificativo del singolo candidato, numero che è stato anche consegnato ad ogni candidato al termine della prova. Sicchè si può affermare che dalle singole prove era possibile senza particolare difficoltà risalire al nome del candidato, che l’aveva elaborate".Così si è espresso il Consiglio di Stato in sede Consultiva qualche giorno addietro. L’organo superiore della Gi
Pubblicato in News
Nella serata del 4 giugno il T.A.R. di Campobasso scioglie la riserva del lontano 11 aprile 2013, decidendo le sorti di migliaia di studenti, le cui graduatorie erano state sospese dallo stesso Tar.   La I° sezione del Tar, presieduta dal Presidente Goffredo Zaccardi, con estensore della sentenza il Consigliere Orazio Ciliberti, ha censurato l'operato del concorso in cui non sono state verbalizzate le operazioni di correzione degli elaborati. Per il Tar è un vizio rilevante e grave

Visite oggi 45

Visite Globali 2967172