Martedì, 09 Aprile 2013 14:14

NUOVA VITTORIA AL TAR CALABRIA : E’ DISPOSTA L’AMMISSIONE IN SOVRANNUMERO E I POSTI VACANTI SONO OCCUPATI CON SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA.

Pubblicato in Numero chiuso

ll T.A.R. per la Calabria, II° Sezione, presieduta da Massimo Luciano Calveri, ha accolto il ricorso di alcuni nostri ricorrenti, studenti di cittadinanza italiana partecipanti alle prove di ammissione ai corsi di Medicina e Chirurgia per l’a.a. 2011/2012, i quali hanno contestato il mancato scorrimento della graduatoria al fine della copertura dei posti originariamente riservati a cittadini extracomunitari e rimasti liberi.

Il T.A.R. Calabria condanna il Ministero e l’Università resistente, in solido tra loro, a pagare 3.500,00 euro, oltre IVA, CPA.

Secondo noi ed oggi secondo il T.A.R. Calabria tali posti non vanno mai lasciati vacanti. Ancora una volta vincono i nostri studenti ed il diritto allo studio.

Vedi il provvedimento vittorioso.

Download allegati:

Visite oggi 769

Visite Globali 2967896