News

Giovedì, 13 Gennaio 2011 10:41

UN MESSAGGIO PER NON ARRENDERSI MAI

Pubblicato in News
Pubblichiamo nel nostro blog la lettera di un nostro ricorrente che grazie alla sua forte motivazione, caparbietà, amore per la facoltà prescelta e a seguito del nostro ricorso è riuscito ad immatricolarsi e ad essere proclamato dottore con il massimo dei voti. Vogliamo condividere questa lettera con tutti voi per la profondità e la bellezza del suo contenuto e per ribadire ancora una volta quanto l’attuale sistema universitario sia profondamente ingiusto. Accedi al blog
Giovedì, 13 Gennaio 2011 10:41

UN MESSAGGIO PER NON ARRENDERSI MAI

Pubblicato in News
Pubblichiamo la lettera di un nostro ricorrente che grazie alla sua forte motivazione, caparbietà, amore per la facoltà prescelta e a seguito del nostro ricorso è riuscito ad immatricolarsi e ad essere proclamato dottore con il massimo dei voti. Vogliamo condividere questa lettera con tutti voi per la profondità e la bellezza del suo contenuto e per ribadire ancora una volta quanto l’attuale sistema universitario sia profondamente ingiusto.            Oggi 6 Dicembre 2010 è arrivato il gran giorno! La discussione della tesi. Sono passati già tre anni. Ed è come se non me ne fossi accorto! La possibilità che…
Venerdì, 31 Dicembre 2010 11:15

RINVIATO, MA CONFERMATO, IL CRITERIO DEI 10 PUNTI SUL TEST DI INGRESSO

Scritto da
Pubblicato in News
Il c.d. decreto milleproroghe ha rinviato, ma anche confermato, la valutazione della carriera scolastica e del voto di diploma con 10 punti da attribuire sul punteggio del test di ingresso. Con il predetto decreto il Governo ha deciso di rendere operativo il sistema dei 10 punti dall’anno accademico 2012. Dobbiamo ancora una volta esprimere il nostro disappunto per tale metodo, considerando anche la diversità tra le preparazioni fornite dagli Istituti scolastici presenti sul suolo nazionale e la non paragonabilità di titoli diversi tra loro. Ancora una volta neanche una parola sulla questione dell’orientamento, mentre continuiamo ad assistere al fenomeno della…
Il Tar Firenze, I° sezione, presieduta dal Giudice Carlo Testori ha accolto i ricorsi di Odontoiatria e Medicina. Sono state attribuite ben cinque domande ai ricorrenti di odontoiatria che non avevano risolto o avevano risposto in modo errato i quesiti risolvibili con le tavole periodiche. Lo stesso è accaduto ai ricorrenti di Medicina interessati da quattro quesiti e le cui udienze sono sempre state trattate il 15. Sono circa altri 40 i ricorrenti dell’Udu Firenze – Sinistra Universitaria interessati dal provvedimento del Tar del 15 dicembre che si immatricoleranno con riserva ai corsi di Odontoiatria e di Medicina. L’Udu proseguirà…
Martedì, 07 Dicembre 2010 11:49

TAR FIRENZE: ACCOLTA UN'ALTRA TRANCHE, IL SAPERE NON SI ARRESTA

Scritto da
Pubblicato in News
Il T.A.R. Firenze, con una nuova composizione collegiale, ha confermato con ordinanza le tesi dell’Udu e altri 18 ragazzi possono studiare. L'udienza di merito è stata fissata per il 20 aprile 2011 e tutte le altre udienze per gli studenti Fiorentini sono previste per il 15 dicembre ’10. Non si arresta la battaglia per il sapere dell’Udu, il primo e unico sindacato universitario a cui va tutto il nostro appoggio per l’impegno dimostrato in questi giorni di mobilitazione per le esigenze e i bisogni degli studenti. Chiediamo più democrazia nei nostri atenei, più finanziamenti e meno sprechi, corsi di laurea…
Giovedì, 02 Dicembre 2010 11:56

IN ITALIA CI SONO TROPPI MEDICI?

Scritto da
Pubblicato in News
NO, è esattamente il contrario e prova ne sono le denunce delle associazioni del settore. Di seguito vedi i comunicati comprovanti la carenza di medici in Italia e in Europa. Sulla questione vedi anche la news sul recente ampliamento dei posti e la lettera del Dott. Giuseppe Carnazzo all’Avv. Michele Bonetti.    
Giovedì, 02 Dicembre 2010 11:59

NASCE UN PRIMO CANTIERE PER L'ITALIA: L'OSSERVATORIO SUL NUMERO CHIUSO

Scritto da
Pubblicato in News
Nasce un comitato scientifico sul numero chiuso diretto dall’Avv. Michele Bonetti e dall’Udu a cui aderiranno privati cittadini e associazioni. Il forum sarà permanente e il suo documento programmatico per il diritto allo studio sarà in perenne evoluzione, raccogliendo addetti ai lavori, legali, funzionari amministrativi, docenti universitari e non, rappresentati di associazioni del settore per percorrere tutti insieme un percorso per riscrivere le regole del gioco, poiché solo la conoscenza completa di un fenomeno permette di poter governare i suoi effetti nel tempo. Se vuoi aderire non devi far altro che contattarci! SCRIVI A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visite oggi 822

Visite Globali 2840783