Altre campagne

Dopo aver ottenuto procedimenti cautelari favorevoli (sequestri, ricorsi 700 c.p.c. ecc.) arrivano le prime sentenze di merito con cui non solo vengono annullati i contratti per l’acquisto delle c.d. multiproprietà, ma si riconosce il collegamento negoziale con i contratti di finanziamento sottoscritti dai consumatori che vengono così anch’essi a cadere. Grazie all’accoglimento delle nostre doglianze ed interpretazioni giurisprudenziali si pone fine ad una lunga battaglia al fianco dei consumatori truffati. Per vedere la sentenza di merito clicca qui .
Lo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners si occupa della tutela dei dati sensibili, personali e giudiziari, effettuando tutte le azioni giudiziarie del caso: ricorsi al Garante, azioni risarcitorie civili, denunce alla Procura della Repubblica. Un gruppo di pirati della rete ha fatto incursione in ben 18 Atenei italiani, appropriandosi di password e dati anagrafici contenuti nei database universitari. Migliaia di dati personali appartenenti a tantissimi studenti sono stati violati e poi messi in rete. Questo è stato possibile a causa della “debolezza” dei sistemi informatici degli Atenei. Lo studio legale dell’Avv. Michele Bonetti e l'Unione degli Universitari, annunciano…
Lo studio legale Avvocato Michele Bonetti & Partners ha aperto uno sportello di Consulenza Legale gratuito sul territorio dell’Aquila al fine di risolvere tutte le problematiche insorte per mutui, locazioni e disagi di natura giuridica che affliggono la popolazione dell’Aquila. Lo sportello legale, la cui consulenza è completamente gratuita, vuole rappresentare un piccolo sostegno dello Studio per alcuni dei disagi patiti dalla popolazione aquilana. Inoltre, si segnala come sia già partito il ricorso collettivo per ottenere i danni anche morali e il recupero delle caparre versate dagli studenti per gli immobili del “Campus Universitario” in località Pizzoli, sequestrato in data…
Sedici anni e mezzo di reclusione all'amministratore delegato della TyssenKrupp per omicidio volontario; è una sentenza che segna una tappa importante in materia di infortuni sul lavoro, qualificando il comportamento del datore di lavoro in termini di dolo eventuale. Non dobbiamo dimenticare, però, che in questo caso l'istruttoria dibattimentale del processo penale ha portato alla luce circostanze davvero eccezionali e impressionanti, riguardo alla consapevolezza del rischio da parte dei responsabili e alla scelta deliberata di omettere le misure di sicurezza necessarie.  Nel caso di specie erano stati anche dirottati gli ispettori per coprire gravissime mancanze di misure di sicurezza.
L'AQUILA - Rimane sotto sequestro il campus universitario realizzato in località Cavallari di Pizzoli (L'Aquila). A deciderlo è stato il Gip del tribunale dell'Aquila che ha respinto l'istanza presentata confermando quanto sostenuto da tempo dall'Udu e da Italia Nostra. La discussa struttura finì sotto sequestro nell'ottobre del 2010, dopo un blitz degli uomini del Corpo forestale su ordine della Procura. Tra i nomi delle undici persone che hanno ricevuto l'avviso di garanzia nell'ambito dell'operazione che ha portato al sequestro della struttura: il sindaco di Pizzol. Avvisi di garanzia relativi alla ditta "Fer.srl", che ha realizzato il campus e per i…
L'Unione degli universitari dell'Aquila, per tramite del suo avvocato Michele Bonetti, ha inviato una formale diffida nei confronti del Comune dell'Aquila, ed in particolare del Sindaco e dei Dirigenti competenti in materia di Ripianificazione e Urbanistica e di Bilancio e Patrimonio, per chiedere formalmente che vengano presi provvedimenti rispetto alla vicenda della Casa dello Studente San Carlo Borromeo. La struttura come è noto è stata realizzata con fondi pubblici, secondo modalità definite dall'accordo di programma stipulato in data 16 giugno 2009 firmato dal Comune dell'Aquila, la Regione Abruzzo, Regione Lombardia, Provincia dell'Aquila, Dipartimento di Protezione Civile e Curia Arcivescovile dell'Aquila.…
Venerdì, 22 Aprile 2011 16:04

La battaglia per L'Aquila

Scritto da
CONTINUA LA BATTAGLIA A DIFESA DI TANTI STUDENTI PER IL RISARCIMENTO DI TUTTI I DANNI SUBITI! Sono oltre 260 gli studenti che hanno versato caparre e primi canoni per un alloggio di cui non hanno mai usufruito: il Campus universitario di Pizzoli, intitolato alla memoria di Giulia Carnevale è stato sequestrato lo scorso ottobre dalla Forestale per violazioni delle norme urbanistiche e dei vincoli paesaggistici nella realizzazione delle palazzine destinate ad ospitare gli studenti. A difesa di molti di questi studenti si è schierato ancora una volta l'Avvocato Michele Bonetti dell'Unione degli universitari, il quale ha fatto pervenire al Comune…

Visite oggi 47

Visite Globali 2840946