Visualizza articoli per tag: Scienze della formazione http://w.avvocatomichelebonetti.it Fri, 13 Dec 2019 22:54:59 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it ANNO 2015. SI ROMPE IL MURO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE PER I FUTURI INSEGNANTI http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/altre-campagne/1128-anno-2015-si-rompe-il-muro-di-scienze-della-formazione-per-i-futuri-insegnanti http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/altre-campagne/1128-anno-2015-si-rompe-il-muro-di-scienze-della-formazione-per-i-futuri-insegnanti ANNO 2015. SI ROMPE IL MURO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE PER I FUTURI INSEGNANTI

Il TAR Lazio ha accolto il ricorso dell’UDU Palermo per circa 50 ricorrenti che chiedevano l’ingresso al corso di laurea in scienze della formazione. Sebbene le università potessero contenere almeno i posti messi a bando, veniva introdotta dal Ministero una soglia minima di punti da ottenere al test per entrare all’università.

Tutti i candidati che non avevano ottenuto almeno 55 punti, non potevano entrare nonostante i posti liberi; è la prossima scelta ministeriale che ha deciso di passare da un numero programmato ad un numero chiuso.” – a parlare è l’Avvocato dell’U.D.U., Michele Bonetti, che ha curato il ricorso insieme all’Avv. Santi Delia - “In tal modo anche se i posti sono 250, se nessun candidato raggiunge i 55 punti si chiude addirittura il corso.”

Prosegue Bonetti “E’ il superamento del meccanismo della programmazione dell’accesso all’università in virtù dei posti disponibili, preludio a finti atenei di élite senza alcuna volontà di diffondere la cultura. La soglia di 55 punti è altissima e in molti test i ragazzi non raggiungono mai questo punteggio. Vi è dunque la chiara volontà di bloccare l’accesso al sapere

Il TAR Lazio, sezione III bis, ha accolto il ricorso dichiarando illegittima questa soglia di sbarramento di 55 punti, ammettendo in sovrannumero tutti coloro che avevano fatto ricorso a prescindere dal punteggio.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) News Tue, 24 Feb 2015 13:06:40 +0000
SCIENZE DELLA FORMAZIONE: LA NOSTRA BATTAGLIA CONTRO LE SOGLIE DI INGRESSO NON SI ARRESTA http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/937-scienze-della-formazione-la-nostra-battaglia-contro-le-soglie-di-ingresso-non-si-arresta http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/937-scienze-della-formazione-la-nostra-battaglia-contro-le-soglie-di-ingresso-non-si-arresta SCIENZE DELLA FORMAZIONE: LA NOSTRA BATTAGLIA CONTRO LE SOGLIE DI INGRESSO NON SI ARRESTA

Dopo numerose vittorie per Scienze della Formazione, sia sul versante degli insegnanti che sul versante degli aspiranti al Corso di Laurea in Scienze della Formazione (si veda questo articolo oppure

questo articolo , ancora,

questo articolo ) il Ministero prosegue illegittimamente nello svolgimento della procedura concorsuale.

Per questo motivo organizziamo ricorsi collettivi con l'UDU, e ricorsi individuali.

Per maggiori informazioni contattare lo Studio all'indirizzo info@avvocatomichelebonetti.it  oppure l'indirizzo ricorsi@unionedegliuniversitari.it

PER AZIONI INDIVIDUALI SU ALTRE SEDI e non su quella di Palermo, nella quale, grazie all’UDU, si potrà intentare ricorso collettivo, pregasi contattare lo Studio all’indirizzo email info@avvocatomichelebonetti.it .

N.B. non tutte le posizioni presentano gli estremi per intentare un ricorso individuale.

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Numero chiuso Thu, 02 Oct 2014 09:44:46 +0000
Scienze della Formazione: una battaglia dell’UDU e dello Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners contro tutte le soglie di sbarramento ai test d’ingresso http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/741-scienze-della-formazione-una-battaglia-dell%E2%80%99udu-e-dello-studio-legale-avv-michele-bonetti-partners-contro-tutte-le-soglie-di-sbarramento-ai-test-d%E2%80%99ingresso http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/741-scienze-della-formazione-una-battaglia-dell%E2%80%99udu-e-dello-studio-legale-avv-michele-bonetti-partners-contro-tutte-le-soglie-di-sbarramento-ai-test-d%E2%80%99ingresso Scienze della Formazione: una battaglia dell’UDU e dello Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners contro tutte le soglie di sbarramento ai test d’ingresso

Le vittorie dell’UDU contro le soglie di sbarramento nei test proseguono.
Iniziò tutto con la soglia di 20 punti per gli extracomunitari (http://www.repubblica.it/scuola/2012/01/15/news/studenti_extracomunitari_riammessi-28151959/), tale soglia fu poi applicata ai comunitari ed infine per il corso di laurea di scienze della formazione primaria, per il quale fu stabilito uno sbarramento altissimo di 63 punti su 80.
La conseguenza è che molti corsi chiudono o, nella migliore delle ipotesi, rimangono dei posti vacanti a danno dell’erario e delle già esigue finanze pubbliche universitarie.
“Una soglia di 63 punti” riferiscono dallo Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners “può far diventare l’accesso programmato un vero e proprio numero chiuso, in cui astrattamente nessuno può collocarsi in posizione utile; per questo motivo anche quest’anno l’UDU ha proposto due ricorsi collettivi per la Calabria e per Perugia, ottenendo accoglimenti per tutti i suoi ricorsi per tutte le posizioni”.
A titolo esemplificativo si allega uno dei provvedimenti favorevoli avverso l’Università degli studi della Calabria.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Fri, 21 Mar 2014 14:59:18 +0000
UN’ALTRA BATTAGLIA: SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITÀ DI PERUGIA. http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/628-un%E2%80%99altra-battaglia-scienze-della-formazione-universit%C3%A0-di-perugia http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/628-un%E2%80%99altra-battaglia-scienze-della-formazione-universit%C3%A0-di-perugia UN’ALTRA BATTAGLIA: SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITÀ DI PERUGIA.

Per questo anno accademico, l’Università di Perugia per il corso in Scienze della Formazione ha stabilito un totale di 130 posti destinati al contingente comunitario e altri 10 destinati al contingente extracomunitario, stabilendo una soglia minima ai fine dell’ammissione pari a 63 punti.

Ad oggi, alcune future matricole che hanno sostenuto il test presso l’ateneo perugino, pur collocandosi entro i posti banditi, dunque entro quei 130 posti disponibili, non hanno però superato la soglia (elevatissima, a nostro avviso) dei punti minimi per l’ammissione al Corso di laurea e quindi non possono immatricolarsi. Secondo l’Ateneo Perugino e il Miur, i posti banditi e non occupati dovrebbero rimanere vacanti. Così il numero programmato diventa numero chiuso. L’UDU ritiene che le soglie e gli sbarramenti all’ingresso siano incostituzionali e pertanto organizzerà un ricorso collettivo su Perugia.

Ispirati dalle numerose battaglie sino ad oggi affrontate e dai precedenti giurisprudenziali ottenuti dallo studio legale dell’Avvocato Michele Bonetti & Partners per le soglie di Scienze della Formazione, abbiamo così deciso di fornire una adeguata e concreta risposta a questa procedura illegittima adottata dall’Università di Perugia e dal Miur per il corso di Laurea in Scienze della Formazione.

Adesioni da pervenire entro il 10 ottobre p.v., ultimo giorno utile per spedire il vostro plico mediante raccomandata a.r. allo Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners (Via S. Tommaso D'Aquino 47 - Roma 00136). Vi chiediamo la cortesia di indicare sulla busta la dicitura “Ricorso Scienze della Formazione Uni Perugia”.

Il plico inviato con raccomandata a.r. deve contenere:

- una procura sottoscritta in originale e completa dei dati richiesti;

- una fotocopia del documento di identità;

- una copia del bonifico del versamento di euro 300,00 effettuato sulle coordinate bancarie in allegato.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Thu, 26 Sep 2013 18:02:56 +0000
Scienze della formazione: al via allo scorrimento della graduatoria all’Università della Calabria! http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/530-scienze-della-formazione-al-via-allo-scorrimento-della-graduatoria-all%E2%80%99universit%C3%A0-della-calabria http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/530-scienze-della-formazione-al-via-allo-scorrimento-della-graduatoria-all%E2%80%99universit%C3%A0-della-calabria Scienze della formazione: al via allo scorrimento della graduatoria all’Università della Calabria!

Un’altra vittoria per l’Unione degli Universitari contro le soglie che sbarrano gli accessi nei concorsi pubblici: l’U.D.U., con l’ausilio dell’Avvocato Michele Bonetti, riesce a far entrare non solo i propri ricorrenti ma estende il provvedimento a quasi 200 candidati.

Consentendo l’accesso anche ad altri esclusi che non hanno fatto ricorso, l’Unione degli Universitari rende effettivamente operativa la class action, ottenendo benefici non solo per i propri ricorrenti ma per tutti gli studenti.

Il sindacato studentesco per il tramite dello Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners mette, in tal modo, un altro sigillo sulla battaglia per gli ingressi a Scienze della formazione.

Di seguito il link dell’università con i nomi degli studenti ripescati: http://www.segreterie.unical.it/ammistud/docs/sfptar/sfp_tar.pdf

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Mon, 06 May 2013 14:20:14 +0000
Scienze della formazione: il Tar ordina lo scorrimento della graduatoria fino a quando l’ultimo posto non sarà occupato. http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/462-scienze-della-formazione-il-tar-ordina-lo-scorrimento-della-graduatoria-fino-a-quando-l%E2%80%99ultimo-posto-non-sar%C3%A0-occupato http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/462-scienze-della-formazione-il-tar-ordina-lo-scorrimento-della-graduatoria-fino-a-quando-l%E2%80%99ultimo-posto-non-sar%C3%A0-occupato Scienze della formazione: il Tar ordina lo scorrimento della graduatoria fino a quando l’ultimo posto non sarà occupato.

Il Tar del Lazio per l’università della Calabria e dell’Aquila dispone d’ufficio lo scorrimento della graduatoria, ordinando all’Amministrazione di riesaminare le proprie posizioni.

Con tale ordinanza propulsiva il Tar del Lazio farà sì che le graduatorie bloccate da una soglia illegittima di 55 punti scorrano fino a quando l’ultimo immatricolato non coprirà tutti i posti liberi. Con ciò si è voluto censurare il malcostume di lasciare posti vuoti, nonostante l’idoneità delle aule e delle strutture.

Mediante lo scorrimento e le funzionali rinunce tutti i ricorrenti saranno immatricolati.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Fri, 25 Jan 2013 11:51:46 +0000
Tutti dentro a Scienze della Formazione! http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/445-tutti-dentro-a-scienze-della-formazione http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/445-tutti-dentro-a-scienze-della-formazione Tutti dentro a Scienze della Formazione!

E’ l’ennesima vittoria dell’Udu per Scienze della formazione: ancora una volta un ricorso collettivo di circa 30 persone viene accolto e 30 aspiranti studenti di Scienze della formazione possono proseguire gli studi. Pertanto, ancora una volta, la soglia d’ingresso di 55 punti istituita dal MIUR per entrare all’università è illegittima.

Vi invitiamo a vedere il provvedimento vittorioso.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Mon, 14 Jan 2013 16:17:08 +0000
ACCOLTI I RICORSI DELL’UDU L’AQUILA SU SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/434-accolti-i-ricorsi-dell%E2%80%99udu-l%E2%80%99aquila-su-scienze-della-formazione-primaria http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/434-accolti-i-ricorsi-dell%E2%80%99udu-l%E2%80%99aquila-su-scienze-della-formazione-primaria ACCOLTI I RICORSI DELL’UDU L’AQUILA SU SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

E’ l’ennesimo successo dell’Udu L’Aquila, che conduce unitamente all’Unione degli Universitari una dura battaglia per l’abolizione di tutte le soglie di ingresso per l’accesso all’Università.
“Con un decreto cautelare il Tar del Lazio, nella persona del Presidente Franco Bianchi, ha ammesso tutti i nostri ricorrenti” – Spiega l’Avvocato Michele Bonetti – “La prossima udienza è fissata il 9 gennaio 2013, ma intanto i nostri ricorrenti potranno già immatricolarsi”.
“Il Ministro Profumo, ospite al Revolution Camp dell’Udu, aveva promesso l’abbattimento della soglia d’ingresso. Così non è stato e da allora sono partiti i nostri ricorsi collettivi su territori come quello dell’Aquila, ove da un lato il Governo dà la possibilità di immatricolarsi senza pagare le tasse, dall’altro blocca i corsi universitari chiedendo il superamento di punteggi spropositati” – Riferisce Michele Orezzi dell’Udu.
Per l’Udu L’Aquila a parlare è Daniele Vangelista, il quale riporta: “Abbiamo fatto entrare quasi 30 ricorrenti ma la battaglia non è finita, ci sono tanti posti ancora liberi e l’Udu L’Aquila annuncia un nuovo ricorso straordinario al Presidente della Repubblica”.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Thu, 27 Dec 2012 10:16:20 +0000
L’Udu penetra in Calabria. Accolti i ricorsi contro il numero chiuso di Scienze della Formazione in Calabria. http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/419-l%E2%80%99udu-penetra-in-calabria-accolti-i-ricorsi-contro-il-numero-chiuso-di-scienze-della-formazione-in-calabria http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/419-l%E2%80%99udu-penetra-in-calabria-accolti-i-ricorsi-contro-il-numero-chiuso-di-scienze-della-formazione-in-calabria L’Udu penetra in Calabria. Accolti i ricorsi contro il numero chiuso di Scienze della Formazione in Calabria.

Sono oltre trenta gli accoglimenti ottenuti dall’Udu al Tar del Lazio che, senza precedenti, ha fatto entrare oltre trenta persone con un decreto d’urgenza.

A prendere la parola sul punto è il Coordinatore Nazionale Michele Orezzi, il quale riferisce dall’Esecutivo Nazionale <<E’ una vittoria incredibile, oltre trenta persone sono entrate con un solo decreto emesso dal Presidente del Tar del Lazio in via d’urgenza. Ciò denota una maggiore sensibilità sull’argomento. Nelle terre calabresi limitare l’accesso all’Università non vuol dire solamente impedire l’esercizio di un diritto costituzionale quale il diritto allo studio, ma significa colpevolizzare la scuola calabrese ed i suoi insegnanti, che sono tra i baluardi contro l’illegalità, le mafie e l’affermazione della democrazia>>.

E' l'ennesima vittoria su Scienze della formazione degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, i quali asseriscono: << Le soglie all'accesso devono essere abolite e deve essere garantito l'accesso libero per tutti >>.

Il legale dell'Udu, l’Avv. Michele Bonetti, riferisce <<Era stata istituita una soglia per entrare. Il Ministro Profumo, dopo una serie di sconfitte giudiziarie subite, aveva dichiarato pubblicamente al convegno dell’Udu che avrebbe diminuito o eliminato tale soglia. Cio’ non è avvenuto e l’Udu ha fatto ricorso, che ha vinto in soli due giorni>>.

<<Questa soglia di sbarramento che il Miur ha istituito - riferiscono dall’Udu – fa sì che in tantissimi corsi rimangono liberi oltre il 50% dei posti per gli studenti. Il Miur deve mettere a disposizione questi posti liberi agli studenti>> - Prosegue sempre l’Udu - <<diversamente, si configura un danno al nostro stato in termini umani, culturali ed economici>>.

L’Udu richiede l’apertura di un tavolo politico sulla rassegnazione dei posti liberi, valutando l’opportunità, in difetto, di effettuare altre azioni legali e denunce.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Mon, 17 Dec 2012 11:04:46 +0000
Scienze della formazione Università della Calabria: oltre 4/5 dei posti rimasti liberi. http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/404-scienze-della-formazione-universit%C3%A0-della-calabria-oltre-4-5-dei-posti-rimasti-liberi http://w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/404-scienze-della-formazione-universit%C3%A0-della-calabria-oltre-4-5-dei-posti-rimasti-liberi

La battaglia dell’UDU per il libero accesso al Corso di Laurea in Scienza della Formazione prosegue. Il MIUR nonostante le sconfitte dello scorso anno relativamente ai ricorsi dell’UDU da noi patrocinati, ha riproposto il test con le stesse modalità dello scorso anno; al posto di una soglia (raggiungimento minimo di punteggio) per entrare di 60 punti, è stata riproposta una soglia di 65 punti.

Il risultato è sempre lo stesso: gli studenti provano ad entrare, i posti ci sono ma rimangono liberi. Quanto si è verificato all’Unical è l’emblema delle scelte errate del MIUR. Su 205 posti a disposizione solamente 55 occupati hanno raggiunto il punteggio. Rimangono, pertanto, 150 posti liberi!

E’ per questo che, forti della vittoria al TAR del Lazio dello scorso anno, stanno partendo i ricorsi collettivi su scienze della formazione.

Per maggiori informazioni contattare info@avvocatomichelebonetti.it

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Wed, 28 Nov 2012 15:08:02 +0000