News

    E' passato un anno dal concorso dell'anno accademico 2011/2012 ed a Catanzaro sono ancora liberi 10 dei 16 posti inizialmente riservati ai cittadini extracomunitari. Dopo l’ennesimo rifiuto ingiustificato dell’ateneo calabrese ad assegnare i posti vacanti, riservati agli studenti non comunitari ed in particolare agli studenti provenienti dall’India, tra il mese di luglio e settembre cinque aspiranti medici presentavano ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria. Il primo accoglimento arrivava in pieno agosto e segnava l'immatricolazione più calda dell'anno. Oggi (23 novembre 2012) un nuovo accoglimento nonostante la strenua resistenza dell'Università che pur di non coprire tali…
Il Tar di Cagliari con una motivata e articolata sentenza contesta l’orientamento del Consiglio di Stato che non consente i trasferimenti dalle Università straniere in Italia. Con questa sentenza molti dei nostri ragazzi, fuggiti all’estero per le storture del numero chiuso, potranno ritornare in Italia. Si allegano le rassegne stampa concernenti la notizia in oggetto.
Una deplorevole notizia è emersa da un’inchiesta effettuata ad opera della trasmissione Report: si tratta della realizzazione di video commissionati dal Ministero della Pubblica Istruzione - di cui non si conosceva l’esigenza nè l’esistenza e del tutto scarni quanto a contenuti - che si configura come l’ennesimo affronto al diritto allo studio universitario. Infatti, elargire ingenti somme per la produzione di filmati non originali, brevi, composti da materiale reperito sul web, per un ammontare complessivo pari a 730 mila euro, si palesa come un mero spreco alla luce dei sacrifici di cui gli studenti e le loro famiglie si sono…
Martedì, 06 Novembre 2012 14:48

Professioni sanitarie: altro giallo a Messina. Piovono i ricorsi

Scritto da
Pubblicato in News
Qualche giorno fa l'annuncio dell'Ateneo circa l'annullamento delle prove per l'ammissione ai corsi magistrali delle professioni sanitarie. Ora scoppia invece il giallo sulla prova dell'11 settembre per l'ammissione alle triennali. Nella prova di concorso per l'ammissione alle professioni sanitarie (infermieristica, fisioterapia, logopedia, etc.) mancavano 3 plichi di concorso. Un altro plico era semiaperto. A denunciarlo è il Comitato Nonumerochiuso che in una nota spiega: "La Commissione e il Rettore che ha approvato gli atti, tuttavia, hanno verbalizzato l'accaduto senza denunciare il fatto alla Procura della Repubblica per gli accertamenti del caso. Frattanto escono i risultati e a Messina i punteggi sono i più alti…
La battaglia dell’UDU per il libero accesso al Corso di Laurea in Scienza della Formazione prosegue. Il MIUR nonostante le sconfitte dello scorso anno relativamente ai ricorsi dell’UDU da noi patrocinati, ha riproposto il test con le stesse modalità dello scorso anno; al posto di una soglia (raggiungimento minimo di punteggio) per entrare di 60 punti, è stata riproposta una soglia di 65 punti. Il risultato è sempre lo stesso: gli studenti provano ad entrare, i posti ci sono ma rimangono liberi. Quanto si è verificato all’Unical è l’emblema delle scelte errate del MIUR. Su 205 posti a disposizione solamente…
Il 26 settembre 2012 ha avuto luogo la prima udienza dinanzi al Tar del Lazio (Sezione Terza Bis) per confermare i ricorsi proposti da coloro che erano stati esclusi dal test per l’accesso al Tfa. E’ stato totalmente positivo l’esito dell’impresa condotta dal nostro Studio ormai da anni al fianco dei precari della scuola e patrocinatori di migliaia di insegnanti e dell'Associazione ADIDA contro il Decreto Gelmini istitutivo del T.F.A. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, presieduto dal Presidente Franco Bianchi con l'intervento i Magistrati Ines Simona Immacolata Pisano e Paolo Restaino, ha accolto tutti i ricorsi confermando i…
Dopo aver vinto i trasferimenti da Atenei stranieri ad Atenei Italiani, lo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners fa ammettere in via definitiva studenti esclusi e che richiedevano il trasferimento da altri Atenei Italiani. Un altro ostacolo al diritto allo studio e alla libera circolazione degli studenti è stato abbattuto! Si veda sentenza allegata.

Visite oggi 871

Visite Globali 3193088