Giovedì, 09 Aprile 2009 11:03

APPELLO DELL'ASSOCIAZIONISMO STUDENTESCO E GIOVANILE

Pubblicato in News

Insieme per aiutare sfollati e vittime del terremoto


APPELLO AI GIOVANI E AGLI STUDENTI

L’Aquila è sconvolta, distrutta, la conta dei morti e dei feriti non si ferma, la tragedia e grandissima. In televisione e sul web vediamo scorrere le immagini del disastro, vediamo le case sventrate, la gente disperata. Non possiamo stare a guardare! Il terremoto ha ucciso e lasciato senza casa tanti studenti e tanti giovani: L’Aquila è una città universitaria, le case del centro sono abitate da tanti studenti fuori sede, anche le residenze universitarie sono state distrutte e sono diventate teatro della tragedia.


Ci rivolgiamo pertanto a tutti i giovani e agli studenti di tutto il Paese: serve una grande e corale azione di solidarietà e di impegno. In queste ore i volontari della protezione civile stanno fornendo il primo soccorso, ma presto servirà l’aiuto di persone comuni, sia in loco che a distanza. Le associazioni firmatarie di questo appello si impegnano a mettere a disposizione tutti i loro contatti e la loro rete organizzativa per agevolare la raccolta di fondi, di generi di prima necessità, di materiali utili alla popolazione colpita dal terremoto. Rivolgiamo un appello a tutti i giovani e agli studenti perché si rendano disponibili per ospitare gli sfollati: tanti sono quelli rimasti senza casa, e nelle prime settimane sarà difficile trovare posto per tutti. E infine chiediamo di mettersi a disposizione qualora servano volontari per le fasi successive a quelle di queste ore.


Scriveteci, mandateci la vostra disponibilità per una di queste iniziative a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Segreteria Organizzativa


UdU- Rete studenti medi, via Morgagni 27, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Associazioni promotrici


UdU - Unione degli Universitari
Rete degli studenti medi
Giovani ACLI
FUCI – Federazione Universitaria Cattolica Italiana
GiOC – Gioventù Operaia Cristiana
ARCI Ragazzi


“E se domani non pioverà più, la luna del nostro abruzzo illuminerà nuovamente la nostra terra spezzata e gli occhi di chi ha visto la morte. Lo sguardo corre sulla casa dello studente, un rettangolo di cemento armato accartocciato su se stesso, un ammasso di macerie e di spunzoni di metallo che trafiggono come lance, mentre le finestre senza vetri sembrano orbite vuote percorse dalle mani insanguinate dai nostri soccorritori in guerra contro il tempo”.  

Visite oggi 61

Visite Globali 2913681